Autostrade, inchiesta bis: l’Ad ascoltato in Procura ad Avellino

2' di lettura

Autostrade, inchiesta bis sulla sicurezza e la manutenzione di otto viadotti dell’A16 sulla tratta tra Napoli-Canosa, di competenza della Procura di Avellino.

Inchiesta bis su Autostrade: ascoltato l’Ad

Questa mattina è stato ascoltato il nuovo amministratore delegato della società Autostrade, Roberto Tomasi. Il manager si è presentato in Procura per rispondere alle domande degli inquirenti. Impegnati in un’inchiesta bis sui cavalcavia del tratto A16. Tristemente noto per la tragedia del viadotto Acqualonga, nei pressi di Monteforte Irpino (Av), che è costata la vita a quaranta pellegrini che viaggiavano su un bus, di ritorno da una gita a Pietrelcina.

Si tratta di una nuovo filone di indagine, nato proprio durante il processo principale. E in particolare si basa sulle analisi effettuate dai tecnici nelle numerose perizie che la Procura ha chiesto nel corso del dibattimento. E sulla relazione stilata dal perito nominato dal giudice, il professore Felice Giuliani. L’ingegnere – nei suoi approfondimenti – ha evidenziato la possibilità che altri tratti autostradali italiani, con caratteristiche simili al viadotto dell’Acqualonga, potrebbero presentare le medesime criticità.

Il Procuratore Capo di Avellino, Rosario Cantelmo
Il Procuratore Capo di Avellino, Rosario Cantelmo

Il punto dell’inchiesta bis su Autostrade finora

Si tratta per ora di un’indagine conoscitiva. Non ci sarebbero indagati. L’attenzione degli inquirenti avellinesi è focalizzata anche sull’attività di vigilanza attivata dal Mit (Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti). Organo deputato proprio a controllare appalti come quelli gestiti dalla società Autostrade.

Secondo quanto emerso dalla relazione del super-perito, infatti, la manutenzione non adeguata delle barriere stradali avrebbe giocato un ruolo determinante nell’incidente del bus. Il professore Giuliani aveva infatti ribadito come, guardrail in condizioni adeguate, avrebbero potuto limitare le conseguenze dell’urto con il bus e forse evitare la tragedia.

L’ex ad, Giovanni Castellucci, è stato assolto nel corso del primo processo. Mentre invece sono stati condannati alcuni dirigenti di Autostrade e responsabili di tronco dove è avvenuto il sinistro.

L‘inchiesta bis su Autostrade, del Procuratore Rosario Cantelmo e del sostituto, Cecilia Annecchini, può avere una importanza determinante per far luce sulla condizione di alcune delle infrastrutture più importanti del Paese.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie