Avellino, 4 badanti aggredite alla fermata: si cerca nei video



1' di lettura

Si indaga per ricostruire l’aggressione subita ieri pomeriggio da quattro badanti bulgare nei pressi dello stazionamento dei bus di piazza Kennedy, ad Avellino, dove erano state raggiunte da tre uomini a bordo di un’auto.

Quattro donne aggredite a piazza Kennedy

Tutto è durato pochi minuti che potrebbero essere stati immortalati dalle telecamere della zona. Gli investigatori hanno acquisito proprio le immagini catturate dagli occhi elettronici. Si partirà da quei frame per risalire all’auto che trasportava I tre uomini protagonisti dell’aggressione. Alcuni presenti hanno detto di aver sentito un accento straniero.

Le vittime lavorano come badanti

Strattoni e spinte prima che fossero chiamate le forze dell’ordine. A Piazza Kennedy sono intervenute delle pattuglie della municipale. Ma gli aggressori erano già andati via. Al momento non si esclude alcuna pista. Le donne, che parlano poco l’italiano, non avrebbero fatto riferimento a particolari dissidi. Svolgono tutte il lavoro di badanti in paesi dell’hinterland avellinese. Non si esclude l’ipotesi che l’inspiegabile aggressione possa essere ricondotta alla loro attività lavorativa.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Entra in WhatsApp e ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Bandi, Bonus e Lavoro

  2. News dall'Italia e dal mondo

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie