Avellino, gli ambientalisti scrivono al ministro Costa: vieni in Irpinia

1' di lettura

L’appello “Qui qualcosa ci puzza” arriva al ministero dell’ambiente. Il comitato Salviamo la Valle del Sabato scrive a Sergio Costa.

Le oltre 1200 firme dell’appello contro “i miasmi nauseabondi che si manifestano nei pressi della valle del Sabato” sono stati inviati al ministro del governo giallorosso. Il comitato ambientalista guidato da Franco Mazza e i firmatari della petizione, chiedono

  1. Di verificare se vi siano delle esalazioni maleodoranti oltre le soglie consentite dalla legge (sapendo che non esistono soglie minime consentite perché i cattivi odori in un contesto abitativo devono essere del tutto assenti).
  2. Misurazioni frequenti, puntuali da effettuare in diversi punti.
  3. Accertare quali siano le fonti responsabili delle esalazioni maleodoranti.
  4. Assicurare il ripristino delle regolari condizioni di vivibilità ai cittadini e ai lavoratori di Avellino, Atripalda, Manocalzati e Montefredane.
  5. Prendere gli opportuni provvedimenti.

Intanto gli ambientalisti hanno organizzato una marcia per l’ambiente il prossimo 29 settembre. Insieme all’appello, Franco Mazza ha invitato il ministro Costa a visitare l’Irpinia per toccare con mano i problemi dell’inquinamento della provincia di Avellino.

Entra nei gruppi offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie