Avellino: al centro città arriva il bike sharing. Primo esperimento smart

Continuano i lavori di efficientamento energetico di viale Italia nel capoluogo irpino. Dopo l'installazione dei nuovi lampioni si parte con il bike sharing.


2' di lettura

Avellino prova a fare il salto di qualità e diventare una città green e smart. L’aveva promesso il sindaco Gianluca Festa in campagna elettorale e i lavori sono iniziati già da qualche mese.

Viale Italia: un’arteria smart

Si tratta di lavori straordinari di efficientamento energetico finanziati con i fondi Pics, sbloccati già nell’era Foti e portati avanti dalle altre amministrazioni fino a quella festiana.

Nei mesi scorsi la ditta affidataria dei lavori, la city green light, ha proceduto con l‘installazione di nuovi lampioni e segnaletiche stradali luminose in corrispondenza delle strisce pedonali di viale Italia.

Questa mattina, invece, sono spuntati nel centro città i primi stalli di bike sharing. In queste ore i lavoratori della ditta campana li stanno installando a via De Conciliis e lungo lo storico viale alberato. Una volta attivi, gli utenti potranno affittare delle bici elettriche o normali e pedalare in tutta tranquillità nel capoluogo.

Adesso, ovviamente, sono da conoscere i dettagli dell’iniziativa e quindi, di come funzionerà il progetto di bike sharing. L’importante però è partire sperando di iniziare il prima possibile.

Entra nel gruppo di WhatsApp e ricevi due volte al giorno - 13:30/20:30 - le notizie più importanti senza spam!
Iscriviti al bot di Messenger e ricevi due volte al giorno - 13:30/20:30 - le notizie più importanti senza spam!