Amarcord – 28 gennaio 1979. L'Avellino rifilava il primo ko al Milan al Partenio

Il ricordo della prima vittoria dell'Avellino sul Milan il 28 gennaio 1979 con un colpo di testa strepitoso di Romano.

2' di lettura

28 Gennaio 1979, esattamente 41 ani fa, l’Avellino di Rino Marchesi rifilava la prima sconfitta al Milan di Liedholm, che poi vinse lo scudetto. Era la prima giornata del girone di ritorno. Seconda gara consecutiva al Partenio per i lupi che solo sette giorni prima aveva ospitato la Juventus e davanti a 40mila spettatori i lupi avevano bloccato la Vecchia Signora per 0-0.

Era ora il turno del lanciatissimo Milan di Liedholm, primo in classifica e con ambizioni di vittoria dello scudetto della stella (che poi arriverà). L’Avellino si supera. E davanti a 40mila tifosi festanti batte i Diavoli per 1-0 con uno storico gol, di testa, di Vincenzo Romano al 14′ del primo tempo. E pochi minuti prima era stato anche annullato un gol ad Adriano Lombardi. Il capitano al 2′ aveva insaccato alle spalle di Albertosi ma aveva controllato la sfera con la mano facendo si che l’arbitro annullasse la rete.

Nella ripresa, assalto all’arma bianca del Milan alla porta di Piotti che salvò la compagine irpina. Fu proprio quella partita che lanciò Ottorino Piotti, facendolo poi diventare, nel 1980, il successore proprio di Abertosi al Milan. Finì 1-0 per l’Avellino che strappò 2 punti fondamentali per la salvezza, 3 punti di fila al Partenio con Juve e Milan. Fu proprio la gara con la Juve, all’ultima giornata, la storica 3-3, a regalare la prima storica salvezza alla compagine irpina. Festa grande dunque al Partenio. Al primo anno di A, l’Avellino impose la sua legge. Quella del Partenio: quella che è rimasta nella storia e con gli anni è diventata “Leggenda”. E il Milan, la vittima preferita dei Lupi al Partenio, subì la prima cocente sconfitta.

Di questo match è restato lo stacco portentoso di Vincenzo Romano che al 14′ ha deciso la gara di testa. Un colpo di testa che pochi mesi fa è stato, ironicamente, accostato, a quello di Cristiano Ronaldo con la Sampdoria, con la scritta Cr7 is for boys, Vincenzo Romano is for men.

Avellino 1-0 Milan, il tabellino

Avellino 1-0 Milan, Stadio Partenio domenica 28/01/1979

MARCATORI: 14′ Romano (A)

AVELLINO: Piotti, Reali, Romano II, Boscolo, Cattaneo, Di Somma, Piga, Montesi, De Ponti (86′ Massa), Lombardi, Tosetto I – All.: Marchesi

MILAN: Albertosi, Collovati, Maldera III, W. De Vecchi, Boldini, Baresi II, Antonelli, Bigon I, Novellino I, Buriani, Chiodi – All.: Liedholm

Arbitro: Michelotti

Ammoniti: Antonelli (M), Cattaneo (A)

Entra nel gruppo di WhatsApp e ricevi due volte al giorno - 13:30/20:30 - le notizie più importanti senza spam!