Avellino Calcio – Primi malumori nello spogliatoio biancoverde

capuano
1' di lettura

L’Avellino Calcio non trova pace. Le vicissitudini societarie tengono con fiato sospeso tutti gli appassionati della maglia biancoverde da quest’estate. In aggiunta, i risultati della squadra, nelle ultime quattro uscite stagionali, lasciano molto a desiderare. L’ultima sfida, contro la Casertana, si è vista una squadra spenta, priva di ogni forma di reazione.

A quanto pare, nello spogliatoio dell’Avellino Calcio, alcuni modi di fare del mister non sono stati graditi da alcuni calciatori che hanno manifestato una forma di insofferenza. I giocatori, o almeno alcuni tra i più giovani, stando alle voci di corridoio, non avrebbero gradito alcune affermazioni del tecnico biancoverde fatte al termine della gara contro la Casertana.

Da giorni, sotto la lente d’ingrandimento, ci sono i calciatori dell’Avellino Calcio, con una serie malumori all’interno dello spogliatoio. Capuano, certamente, ha il compito di motivare i calciatori, cercando di trarre da loro il massimo in ogni gara. Il tecnico, dal carattere esuberante, ha il dovere di evidenziare il limiti dei suoi calciatori. Ma non deve oltrepassare il limite dell’educazione del rispetto reciproco.

Le stesse preoccupazioni del tecnico, mosse in sala stampa al termine della gara contro la Casertana, sono state espresse anche dal presidente Mauriello nell’allenamento di ieri pomeriggio. C’è da rimboccarsi le maniche per le prossime gare dell’Avellino e i giocatori, insieme al mister e alla società (per quel che resta) devono esser compatti ed uniti per raggiungere i risultati sperati.

Entra nel gruppo di WhatsApp e ricevi due volte al giorno - 13:30/20:30 - le notizie più importanti senza spam!
Iscriviti al bot di Messenger e ricevi due volte al giorno - 13:30/20:30 - le notizie più importanti senza spam!