Avellino Calcio – Mercato congelato almeno fino a giovedì

Avellino Calcio
1' di lettura

Slitta a giovedì, si spera, la sottoscrizione della fideiussione che dovrà poi essere consegnata alla Lega. Ed è fondamentale per sbloccare il mercato dell’Avellino. Il documento, infatti, serve a garantire quella liquidità finanziaria per intraprendere altri acquisti e sbloccare alcune situazioni congelate. A riportare la notizia, i colleghi di SportChannel 214, che hanno ascoltato l’amministratore delegato dell’Avellino Calcio, Sandro Iuppa.

Mister Ignoffo, infatti, non può ancora utilizzare Karic, De Marco e Minucci, che servirebbero come il pane, per offrire una rotazione all’allenatore. Per non parlare della squadra da completare, in più reparti.

A partire dall’attacco che, per ora, può contare solo su Albadoro e Alfageme. Davvero poco per affrontare un campionato ostico come la Serie C. A dimostrare l’inadeguatezza della rosa, il risultato tennistico con cui il Catania ha liquidato i lupi nella prima di campionato.

Ingaggi “congelati”

Gli ingaggi dei giocatori sono bloccati proprio perché la società ha sforato il tetto di spesa, garantito dalla fideiussione sottoscritta nel momento dell’iscrizione al campionato. E, quindi, vista la situazione legata alle vicende giudiziarie e al fallimento congelato dalla procedura di concordato in bianco, al momento la Sidigas non può immettere liquidità nella casse dell’Avellino.

Nessuno sponsor all’orizzonte. Altra porta “di servizio” con la quale si potrebbe dar vigore a un mercato indispensabile per terminare una rosa monca.

Entra nel gruppo di WhatsApp e ricevi due volte al giorno - 13:30/20:30 - le notizie più importanti senza spam!
Iscriviti al bot di Messenger e ricevi due volte al giorno - 13:30/20:30 - le notizie più importanti senza spam!