Avellino Calcio, Ghirelli: La società dia risposte chiare

2' di lettura

La vicenda che ha colpito il Gruppo Sidigas sta facendo parlare l’Italia intera. La tragica situazione della Sidigas Scandone e la situazione dell’Avellino Calcio tengono in apprensione i tifosi biancoverdi.

Dopo la vittoria del campionato di Serie D e la conquista della poule scudetto, ci si aspettava un inizio di campionato travolgente, capace di trascinare l’entusiasmo creatosi in città nella prossima stagione di Serie C.

Abbiamo contattato il presidente della Lega di Serie C, Francesco Ghirelli, il quale ha espresso il proprio pensiero sull’attuale situazione dei biancoverdi: “L’Avellino è iscritto regolarmente al campionato di Serie C. Dispiace nel sentire queste notizie. L’Avellino è una piazza storica che non può far bene al campionato di Serie C proprio per il suo appeal. In città si era ricreato un entusiasmo diffuso che non si vedeva da tempo, ricevendo le attenzioni a livello nazionale per i traguardi ottenuti lo scorso anno. Mi aspetto adesso delle risposte, solleciterò l’attuale società nel fornire nel breve tempo possibile tutte le risposte. Il mio compito è quello di monitorare, controllare e sollecitare.”

“La situazione dell’attuale Serie C e completamente diversa dalle precedenti gestioni. Quanto visto l’anno scorso è il frutto di una governance incosciente delle proprie azioni -continua il presidente Ghirelli- e le dinamiche riguardanti Foggia e Palermo sono lo strascico di decisioni dubbie assunte dalla Lega Professionisti di Serie B. Dato il commissariamento della Figc, gli interessi hanno prevalso su i reali obiettivi.”

Un passaggio obbligato alla defiscalizzazione, tema molto caro a Ghirelli, il quale vede in questo decreto legge del Governo una soluzione congrua alle difficoltà del calcio italiano: “Noi siamo la lega dei pulmini, siamo la lega dei piccoli comuni. Abbiamo un ruolo sociale da svolgere, ci sono tanti ragazzi che crescono fra le fila delle nostre realtà sportive e la defiscalizzazione può esser un aiuto non indifferente per chi vuol svolger un progetto serio nel mondo del calcio. Una riforma che interesserebbe anche il calcio femminile, sempre di più in ascesa, che permetterebbe, a chi vorrebbe investire nel settore, dei piccoli sgravi economici. Sul semiprofessionismo posso dire che è in cantiere, ma sono una persona metodica, che lavora su un progetto alla volta. Adesso pensiamo alla defiscalizzazione poi si passerà al progetto del semiprofessionismo che potrebbe esser una ciliegina sulla torta delle riforme del campionato di Serie C e per il calcio femminile.”

Ghirelli scommette: “Nessuna penalizzazione quest’anno, chi non sarà in regola “scenderà dalla giostra” del campionato di Serie C.”

Entra nei gruppi offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie