Avellino Calcio, Iannuzzi: “Ripartire subito con Bucaro e Musa”

2' di lettura

La Curva Sud stamattina ha fatto sentire la propria voce con un comunicato stampa durissimo. Parole al vetriolo riservate per De Cesare e Mauriello che si trovano al centro dell’occhi del ciclone per la gestione societaria che ha deluso i tantissimi tifosi biancoverdi. Questa mattina, i legali della Sidigas, sono a lavoro per ottenere dal tribunale il benestare per iniziare a far mercato. Approvazione fondamentale da parte del tribunale di Avellino che consentirà alla società di poter tesserare direttore sportivo ed allenatore onde evitare depauperamenti della società sportiva, che in ottica di vendita potrebbe perder di valore.

La corsa al tribunale ha fatto scattare il toto nomi in città. Da settimane il destino dell’Avellino Calcio sembra esser legato a doppio filo a Salvatore Di Somma e Eziolino Capuano, fortemente voluti dal presidente Claudio Mauriello. Ma ovviamente non esiste una certezza riguardo ciò fino a che la società non uscirà allo scoperto.

Franco Iannuzzi, esponente della Curva Sud, intervenendo ai nostri microfoni, esprime la propria considerazione in merito alla gestione tecnica dell’Avellino, alla luce delle recenti contestazioni avvenute in città.

“I tempi sono ristretti, aspettiamo la decisione da parte del tribunale. Dobbiamo ripartire subito, dobbiamo allestire una squadra senza perdere la categoria dopo tutti i sacrifici fatti la scorsa stagione. Ripartiamo da chi ha dato tanto a questa piazza negli ultimi mesi. Bucaro e Musa sono diventati punti di riferimento per far ripartire la piazza biancoverde. Spero che entrambi accettino l’incarico in questa situazione drammatica se dovessero esser chiamati. Spero che si riparta da loro, uomini che hanno dimostrato la loro passione per la maglia binacoverde.”

Vendita della società, quale futuro? “Vendere l’Avellino Calcio subito la considero un opzione difficile. La giustizia ha i suoi tempi, non ci si può aspettare che dalla sera alla mattina venga venduta. Ora c’è bisogno di allestire una squadra e salvare la categoria. Solo dopo torneremo a parlare di vendita del club. Partiamo da una squadra e cerchiamo di ricreare l’entusiasmo che è andato scemando dopo la vittoria del campionato e della poule scudetto. I recenti fatti giudiziari hanno distrutto tutto quello che era stato costruito a livello di passione agonistica. Gli imprenditori, se vogliono realmente comprare la squadra sanno come devono fare. Come affermato nel nostro comunicato è arrivato il momento di farsi avanti avanti se gli imprenditori vogliono concretamente acquistare il club. Gli acquirenti hanno anche il sindaco che tranquillamente può svolgere la funzione di intermediario. Se non ci sono reali intenzioni si facciano da parte senza chiacchiere, tanto la pubblicità non serve a nessuno.”

Entra nei gruppi offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie