Avellino Calcio – Ignoffo: Orgoglioso di esordire qui. Bari ha due rose titolari

3' di lettura

Conferenza stampa pre partita per Giovanni Ignoffo. Domani l’Avellino Calcio affronterà il Bari in Coppa Italia di Serie C dopo il pareggio rimediato contro la Paganese per 2-2.

In sala stampa, Ignoffo, presenta così la gara di domani: “Sicuramente la squadra a Pagani ha fatto bene. Io la reputo una partita persa per quanto prodotto e fatto sul campo. La condizione generale ci porta a far qualche piccolo modifica per comprendere la situazione generale di tutti, anche dei giocatori che non conosco. Assolutamente si, non ci sono gare scontate, anche quando faccio un amichevole pretendo che la squadra dia il massimo. Trovarsi il Bari ci permetterà di comprendere molto sulla nostra condizione e su quali aspetti migliorare. Da parte nostra c’è voglia di far bene, vogliamo riportare entusiasmo. È una gara di cartello quella di domani. Domani mi aspetto dei miglioramenti rispetto alla gara di mercoledì. Siamo al 30% rispetto agli altri.”

Morero e Di Paolantonio? “Verranno valutati oggi, ho visto molta gente affaticata e valuterò la loro condizione successivamente. È ovvio che oggi alla rifinitura avremo un quadro più completo. Karic al momento non è arruolatile, Abibi si. Non sono un integralista del modulo è ovvio che devo valutare gli elementi in squadra. È un modulo che mi da garanzie per la gestione della rosa ed è possibile modificarlo in corso d’opera. Domani saremo sulla falsa riga di Pagani, non stravolgo voglio dar continuità al gioco della squadra. La priorità però rimane quello di non far male ai giocatori già adesso. Non cambierò 10-11 giocatori, ci sarà qualche piccolo modifica nell’undici iniziale. Non ho la rosa del Bari a disposizione, non posso far molti cambi.”

Celjak? “Dipende dalla partita. Se voglio far una partita attenta posso usarlo da quinto a centrocampo e se voglio far una partita votata all’attacco posso usarlo come terzo.

Bari? “È un bel test. Mi aspetto continuità con quanto fatto a Pagani con delle migliorie, come i calci piazzati. Nel calcio moderno sono determinati. Per noi è un gran test affrontare una squadra come il Bari. Loro sono la squadra che la faranno da padrone nel girone. Troveranno lo sgambetto nel loro percorso ma i giocatori che hanno sono fuori categoria. Il Bari ed altre tre o quattro sono le favorite”

Micovschi o Parisi? “Potrei farli coesistere in base alla partita, non inizialmente, ma ci lavoreremo. Sono due elementi importanti, il dualismo fa bene. Bisogna far delle scelte per il bene della squadra”

Rossetti? “Ha le caratteristiche di Di Paolantonio ma mettendolo al suo posto si perde qualità in altre parti del campo. Significherebbe non ritrovarlo in fase di ripartenza ne al limite dell’aria per un tiro dalla distanza. Significa stravolgere la sua posizione ma si addice di più a quel ruolo.”

Esordio al Partenio? “Sono orgoglioso di esordire qui in questa piazza. Per me vuol dire tanto.”

Cornacchini? “Sicuramente le sue parole se sono giustificate dalla rosa ma penso che il campo dia il giudizio finale”

Mercato? “Il direttore lavora benissimo, sta lavorando per puntellare tutti i reparti in funzione anche in base a quello che si presenterà. Conosce molto bene l’ambiente. Attaccanti? è un limite per la gestione, mi devo trovare nella condizione di adattare i calciatori. Vedremo nel futuro.”

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie