Avellino Calcio, Pec da imprenditori irpini e sardi: ma nessun nome

2' di lettura

C’è un accordo di massima riservatezza legato alle Pec inviate dagli acquirenti interessati all’Avellino Calcio. Email che sono state spedite al custode giudiziario nominato dalla Procura, Francesco Baldassarre, e (questo lo ha confermato il sindaco), al primo cittadino, Gianluca Festa. Anche la società Sidigas – come confermato da fonti vicinissime all’imprenditore Gianandrea De Cesare – ne è stata messa al corrente. Ieri sera – infatti – erano stati informati di una email recapitata da un professionista vicino ad acquirenti sardi.

Nelle Pec non sono indicati i nomi degli imprenditori interessati all’Avellino Calcio. Ma questo non deve sorprendere. Le email, infatti, servivano esclusivamente a manifestare proprio un interesse e a fare delle richieste prima di procedere con incontri formali.

Gli imprenditori – infatti – vogliono tutte le informazioni sul pacchetto societario dell’Avellino Calcio (documenti amministrativi contabili della società, programmazione finanziaria per la prossima stagione, capitolo contratti legato a calciatori e settore tecnico).

Le mail sono state inviate dall’avvocato Teodoro Reppucci del foro di Avellino, con una grande esperienza in materie finanziarie e tributarie, e dal commercialista sardo Enrico Maria Garau.

Avellino Calcio, pec da irpini e sardi

Nella Pec del legale irpino si fa riferimento a una cordata di imprenditori locali e, quindi, non un solo acquirente. Ribadiamo: nessun nome. Come dicevamo, queste sono le informazioni ufficiali.

Per quanto riguarda la pista sarda, ci sono indiscrezioni che portano all’imprenditore Roberto Felleca, legato al gruppo di costruzioni Elcor Srl e al manager Ninni Corda. La coppia aveva già collaborato con Garau a Como portando la società di calcio in serie C.

Più difficile capire l’identità degli acquirenti irpini. L’avvocato Reppucci, in passato, ha curato gli interessi delle società dell’imprenditore Angelo Antonio D’Agostino e del deputato del M5s, Michele Gubitosa. Il primo è stato più volte accostato, anche in questo periodo, proprio all’Avellino Calcio.

Anche se al momento – dal diretto interessato (proprio D’Agostino) e dallo studio legale – non arrivano conferme. E non potrebbe essere altrimenti, visto quell’accordo di riservatezza. E la delicatezza della situazione che sta vivendo l’Avellino Calcio.

Entra nei gruppi offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie