Avellino calcio, secondi tamponi tutti negativi. Tre anomalie, però, ai test sierologici. In isolamento

Tutti negativi i tamponi al secondo giro per i tesserati dell'Avellino. Tre anomalie però, ai test sierologici. Tre tesserati in isolamento

1' di lettura

L’Us Avellino comunica di aver ottemperato a tutti i protocolli richiesti dalla FIGC per la ripresa delle attività di allenamento in forma collettiva. La società comunica altresì che il secondo ciclo di tamponi ha dato esito negativo, confermando quanto già era emerso dal primo ciclo di tamponi.

I test sierologici hanno riscontrato anomalie in tre tesserati, che verranno sottoposti ad ulteriori accertamenti nel corso della prossima settimana. I  tre atleti sono stati messi in isolamento e sono monitorati in maniera costante dallo staff medico-sanitario dell’Us Avellino.

Il rispetto delle indicazioni e dei protocolli giunti dalla Figc e dagli Enti preposti ha permesso alla società di garantire la tutela della salute dei propri tesserati e dipendenti: la squadra, dopo il periodo di allenamento individuale, potrà ora concentrarsi sulla ripresa dell’attività collettiva nella piena sicurezza.

Da lunedì allenamenti collettivi

Come da precedente comunicato, da lunedì in ogni caso si ripartirà con allenamenti di gruppo al Partenio-Lombardi.

L’Avellino inizierà a lavorare, quindi, in ottica playoff per prepararsi adeguatamente alla post season, in attesa di sapere, dalla finale di Coppa Italia di Serie C, chi sarà la sua avversaria, se la Ternana o il Catanzaro.

Entra nel gruppo di WhatsApp e ricevi due volte al giorno - 13:30/20:30 - le notizie più importanti senza spam!