Avellino, Ciampi: basta “finti nuovi” e chi si attacca alla poltrona

Avellino, Ciampi: basta
1' di lettura

L’ex sindaco di Avellino, Vincenzo Ciampi, torna “alla carica” e lo fa usando facebook. In vista delle prossime amministrative si augura che non ci siano altri tradimenti della volontà popolare, come quelli avvenuto con “la sfiducia record”.

Ciampi scrive: “I cittadini meritano rispetto da coloro i quali si propongono di governare Avellino. Ma il rispetto bisogna conquistarselo. Certamente non lo si conquista con un comportamento questuante stando in ginocchio, a testa bassa e con il cappello in mano. 
Un cittadino che pretende rispetto non può farsi prendere in giro dal “finto nuovo”. La città non è dei soliti, vecchi e storici nomi che hanno fatto parte del sistema che ha portato la città al predissesto, ma dei cittadini: questa consapevolezza è il primo passo per essere rispettati. 
Il rispetto dei cittadini e della loro volontà comporta anche la capacità di non essere attaccati alla poltrona.
Il tradimento della volontà popolare non paga mai. E la “sfiducia record” è stato un tradimento della volontà popolare”.

Oggi pomeriggio, intanto, ironici manifesti 6×3 sono apparsi in città.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie