Avellino, il Comune compra case: il modulo, requisiti e come venderle

Saranno favoriti gli alloggi inseriti nello stesso fabbricato o complessi immobiliari, la data di realizzazione delle abitazioni, il numero maggiore degli appartamenti proposti e l’economicità dell’offerta. Il comune, poi, nominerà una commissione ad hoc che esaminerà tutte le manifestazioni di interesse.

3' di lettura

Il comune di Avellino è alla ricerca di nuovi appartamenti da destinare a case popolari. Ad annunciarlo è l’assessore alle Politiche abitative della giunta Festa, Marianna Mazza.

Palazzo di Città ha deciso di indire una manifestazione di interesse per raccogliere tutte le offerte di enti pubblici e privati che vogliono vendere le proprie abitazioni. Per presentare la proposta c’è tempo fino al 14 settembre prossimo. Ecco come fare e di cosa si tratta.

Indice:

  1. Scarica l’avviso pubblico
  2. I requisiti
  3. Alloggi nel bando
  4. Prezzi e termini
  5. La documentazione
  6. Gruppo whatsapp offerte di lavoro, bandi e concorsi

Scarica qui l’avviso pubblico

I requisiti

Per poter vendere le abitazioni, gli appartamenti devono rispettare i seguenti requisiti:

  • essere ubicati nel comune di Avellino

  • rientrare al momento dell’acquisto nelle categorie catastali A2, A3, A4

  • essere idonei a essere assegnati nel momento in cui vengono acquisiti

  • essere integralmente liberi da pesi, ipoteche (a eccezione di ipoteche volontarie relative alla realizzazione del bene, le quali dovranno essere estinte prima della cessione dello stesso), gravami e vincoli di qualsiasi natura e specie. In caso di presenza estinzione
    entro la data di acquisto

  • essere liberi da persone e cose alla data della stipula del contratto di compravendita

  • essere edificati in conformità allo strumento urbanistico e alle norme in materia di edilizia e sicurezza

  • essere provvisti di idoneo e valido titolo edilizio. Qualora si tratti di immobili in corso di ultimazione dovrà essere garantita l’agibilità al momento dell’acquisto

  • essere inseriti in un’area servita da tutte le opere di urbanizzazione primaria

  • essere dotati di impianti idraulici, elettrici di adduzione gas e di riscaldamento

  • essere dotati di contabilizzazione individuale sull’impianto idrico e su impianti centralizzati di riscaldamento o dotati di riscaldamento autonomo

  • essere forniti dell’attestato di prestazione energetica che certifichi la classe energetica di appartenenza di ciascun alloggio
  • essere situati in uno stabile privo di barriere architettoniche
  • essere allacciati ai servizi come acqua, gas, energia elettrica, telefono, fognatura

Alloggi nel bando:

  • alloggi nuovi già ultimati e pronti alla consegna

  • alloggi ristrutturati già ultimati e pronti alla consegna

  • alloggi nuovi in fase di realizzazione la cui data di ultimazione dei lavori dovrà avvenire entro il termine massimo di 12 mesi dalla scadenza della procedura di che trattasi

  • alloggi in fase di ristrutturazione la cui data di ultimazione dei lavori dovrà avvenire entro il termine massimo entro il termine massimo di 12 mesi dalla scadenza della procedura

Gli alloggi, dovranno rispettare la normativa vigente tecnica, acustica e antisismica. Qualora siano in corso di costruzione, la data di ultimazione dovrà avvenire entro dodici mesi.

Prezzo e termini

Ogni privato o ente che proporrà le proprie abitazioni al comune, dovrà formulare anche l’offerta economica. Il prezzo massimo riconoscibile sarà determinato in base all’articolo 4, comma 5 dell’allegato A della delibera di giunta regionale numero 279 del 24 giugno 2019 e terrà conto delle prestazioni energetiche dei fabbricati, della normativa sismica e di quella sulla sicurezza.

La proposta dovrà essere presentata al comune entro le 12 del 14 settembre 2020 nelle seguenti modalità:

  • a mano all’Ufficio Protocollo del Comune di Avellino

  • a mezzo di raccomandata con ricevuta di ritorno (farà fede la data e l’ora di arrivo e non quella di spedizione)

  • mediante corriere (farà fede la data e l’ora della ricevuta di avvenuta consegna)

La dicitura da inserire sulla busta è Manifestazione d’interesse per la cessione di immobili a uso Erp.

La documentazione

Insieme alle manifestazioni di interesse dovrà essere presentata:

  • identificazione degli immobili interessati (n°piani, n°alloggi S.C. totale degli alloggi e delle relative pertinenze con planimetria completa, eventuale documentazione fotografica e identificativi catastali se già accatastati

  • dichiarazione da parte dei proponenti dei requisiti di vendita

  • dichiarazione del prezzo richieste

Tutti i moduli dovranno essere compilati e bisognerà anche allegare la fotocopia del documento d’identità.

Gruppo whatsapp offerte di lavoro, bandi e concorsi

Entra nel nostro gruppo whatsapp e ricevi articoli su offerte di lavoro, bandi, guide legate alle nuove misure di agevolazione regionali e nazionali per privati e famiglie. Per entrare clicca qui. Sul gruppo si riceveranno solo i link utili.

Per ricevere tutte le news puoi anche seguire il servizio GNews su Google, Facebook e Instagram.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie