Brucia l’Amazzonia e anche ad Avellino si pianta un albero

1' di lettura

Il comune di Avellino risponde all’appello del regista cileno (ma francese d’adozione), Alejandro Jodorowsky e domani, sette settembre, pianterà un albero in città. Più precisamente nell’area verde di via Basile. L’iniziativa del cineasta è stata lanciata per ripopolare il mondo di alberi dopo i disastri che hanno caratterizzato questi mesi in Siberia e in Amazzonia.

Il regista così l’ha spiegata su un post Facebook diventato virale: «Per equilibrare la tragedia amazzonica propongo un atto mondiale psicomagico. Che il sette settembre (il 7 è il numero più attivo e settembre porta il “se” della semina), ogni essere umano pianti un albero, o semini un albero, in qualsiasi località gli sia possibile».

Nel frattempo, ricordiamo al sindaco Gianluca Festa, che domani alle 10,30 parteciperà alla piantumazione dell’albero, il solenne impegno che si è già preso per salvare e rinfoltire i platani di viale Italia. Sono alberi anche quelli.

Entra nei gruppi offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie