Avellino, concorsi truccati per insegnare: nuova inchiesta

Avellino, concorsi truccati per insegnare: nuova inchiesta


1' di lettura

Avellino, concorsi truccati per insegnare: nuova indagine sugli esami di ammissione per aspiranti docenti di sostegno. Dopo la denuncia del segretario generale della Cgil del capoluogo irpino, Franco Fiordellisi, per tutelarsi da eventuali calunnie.

Il sostituto procuratore, Antonella Salvatore, dovrà verificare se ci siano delle irregolarità intorno alle tracce per gli esami che saranno effettuati nelle università di Fisciano e del Suor Orsola Benincasa entro fine aprile.

“Il prezzo delle tracce”

Un prezzo preciso: quattordicimila in cambio delle risposte. Un bell’investimento, certo, che però poteva garantire l’ambito posto di lavoro. Una “porta laterale” per entrare più facilmente nel mondo della scuola. E’ chiaro che un lavoro del genere facesse gola a molti. E’ c’è chi potrebbe essere stato disposto a ricorrere a un imbroglio. Anche – come nel caso della prima inchiesta sui diplomi falsi – a contrarre dei prestiti per poter pagare la mazzetta.

Il primo processo sui titoli fasulli ha infatti scoperchiato un “mondo di indigenti”, disposti a contrarre debiti pesanti pur di accedere alla promessa di un posto di lavoro.

Due indagini ad Avellino

Un’indagine affidata al nucleo investigativo dei carabinieri che conta 43 indagati per concorso in corruzione. Due le scuole finite nel mirino: una a Caserta e l’altra ad Avellino, ma potrebbero essercene di più.

E ora ecco una nuova inchiesta che travolge il mondo della formazione dei professionisti della scuola. E fa tremare i sindacati che potrebbero aver collaborato nell’imbroglio. Grazie a figure come quell’Antonio Perillo, ex collaboratore della Cisl di Avellino, che in primo grado è stato condannato a oltre quattro anni di reclusione. Un processo scaturito dal Servizio di Striscia la Notizia e da un servizio televisivo che immortalava il collaboratore che cedeva un titolo a una donna. Ora la nuova indagine. Sempre ad Avellino.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Entra in WhatsApp e ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Bandi, Bonus e Lavoro

  2. News dall'Italia e dal mondo

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie