Avellino. Boom di iscrizioni al corso di cucina per amatori del cuoco Zen

Alfredo Iannaccone e la sua multiforme e originalissima cucina hanno conquistato gli avellinesi

1' di lettura

Da valente giornalista a chef apprezzatissimo. Il salto è lungo. Ma ad Alfredo Iannaccone, irpino doc, è riuscito benissimo. Anche nella sua città. Da pochi giorni sono aperte le iscrizioni al suo corso per amatori, ed è già sold out.

Questa volta il detto “Nemo Propheta in Patria” non è valso, e così lo chef irpino, Alfredo Iannaccone, meglio conosciuto come il Cuoco Zen, sarà addirittura “costretto” a riaprire le iscrizioni per lavorare con due gruppi e accontentare così le numerose richieste giunte dai suoi concittadini.

Sono infatti cominciati i corsi per gli amatori nello Zen Food Lab, il Laboratorio di Comunicazione del Sapore di Avellino.

Un percorso diverso da tutte le altre scuole: perchè Iannaccone insegnerà anche gli amatori, agli appassionati avellinesi, la cultura, l’etica dell’alimento, il rispetto, il non spreco, l’analisi sensoriale, la logica dell’abbinamento.

A sostenerlo nel progetto ci sono brand campani importanti di cui è chef Ambassador.

E così dopo i successi di Milano, Bari, Cagliari, Catania, Berna, Norimberga, Iannaccone finalmente apre le porte anche gli amatori avellinesi pronti a mettere in gioco la loro passione e a scoprire, chissà, di avere il fuoco dentro della cucina. In un percorso di secondo tempo della vita, come è stato per Iannaccone, fino a otto anni fa giornalista e oggi filosofo e chef creatore della cucina zen italiana.

Nella foto Iannaccone con gli allievi amatori milanesi di Eataly Smeraldo, di cui è docente.

Entra nel gruppo di WhatsApp e ricevi due volte al giorno - 13:30/20:30 - le notizie più importanti senza spam!
Iscriviti al bot di Messenger e ricevi due volte al giorno - 13:30/20:30 - le notizie più importanti senza spam!