Incendio fabbrica pianodardine fungo nero
Cronaca⚡ Vai in versione lampo ⚡

Avellino, esplosione fabbrica: si indaga per accertare disastro ambientale

0
2' di lettura

La Procura di Avellino indaga sull‘incendio che si è sprigionato nello stabilimento di Ics di Pianodardine. Fabbrica che lavora batterie nelle zona industriale di fra Avellino e Atripalda. L’inchiesta è coordinata dal Procuratore aggiunto, Vincenzo D’Onofrio. L’ipotesi di reato è quella di danneggiamento a inseguito a incendio. Poi potrebbe aggiungersi il disastro ambientale.

E partirà dagli accertamenti affidati alle forze dell’ordine. A Pianodardine sono intervenuti sia i carabinieri che la polizia. I rilievi saranno ultimati, all’interno della fabbrica, quando i vigili del fuoco avranno domato le fiamme e messo in sicurezza la zona. (Di seguito il sommario con tutti i nostri approfondimenti sull’incendio di Pianodardine)

Incendio a Pianodardine: disastro ambientale?

Dovrà essere appurata, come da prassi, l’origine del rogo. Capire se si sia trattato di una tragica fatalità o, se invece, o se l’incendio poteva essere evitato. E in quel caso dovranno essere accertate le responsabilità di chi aveva il compito di disporre, a regola d’arte, i presidi di sicurezza.

E poi c’è tutto l’aspetto inerente ai reati ambientali. Per approfondire i quali saranno necessari i risultati delle analisi condotte dall’Arpac. Una centralina ha effettuato le campionature. Ora bisognerà comprendere quali agenti inquinanti siano stati diffusi nell’aria dal fumo sprigionato dall’incendio.

Indaga la Procura

In un primo tempo si parlava di anidride solforosa e piombo. Ma ogni discorso potrà essere fatto quando, appunto, si conosceranno le percentuali esatte degli agenti inquinanti e sarà chiarito se abbiano superato le soglie di pericolo.

Il Procuratore aggiunto si è già confrontato personalmente con le forze dell’ordine intervenute in zona. E potrebbero esserci sviluppi già a partire dalle prossime ore. Intanto, in zona, sono tre le famiglie evacuate. Anche se – la preoccupazione per quanto accaduto – ha spinto alcune attività commerciali a chiudere in anticipo. E altre persone, che abitano a Pianodardine, hanno deciso di trascorrere la notte da parenti.

Entra nel gruppo di WhatsApp e ricevi due volte al giorno - 13:30/20:30 - le notizie più importanti senza spam!
Entra nel gruppo di Facebook e ricevi news, video e immagini esclusive. Partecipa a TheWam!

Commenti

Comments are closed.

Potrebbe piacerti anche