Falso in bilancio al Comune di Avellino. Attesa per le repliche del Pm

tribunale avellino tre
1' di lettura

L’udienza preliminare per falso in bilancio che coinvolge l’ex sindaco di Avellino, Paolo Foti, e altre dieci persone, si avvia a conclusione. Oggi ha reso dichiarazioni spontanee Gianluigi Marotta, dirigente del Settore Finanze del Comune di Avellino difeso dall’avvocato Innocenzo Massaro (gli altri – Nello Pizza, Benedetto De Maio, Raffaele Tecce – lo hanno fatto nell’udienza precedente). Il 25 settembre è prevista la replica del magistrato del pubblico ministero, Luigi Iglio, e subito dopo il gup presso il tribunale di Avellino, Marcello Rotondi, deciderà se accogliere o meno la richiesta di rinvio a giudizio per tutti gli indagati.

Il bilancio del 2013

La questione riguarda il bilancio del comune di Avellino del 2013. Buona parte delle accuse ipotizzare nei confronti di Foti e gli altri fanno riferimento alle pregiudiziali presentate dal consigliere di opposizione Dino Preziosi. Nelle quali si parlava di un mancato riconoscimento di alcuni milioni di euro di pignoramento per evitare al comune l’inevitabile passaggio dell’ente al regime di ente strutturalmente deficitario.

Priolo e il pre dissesto

Una situazione, quella del disavanzo comunale e dei debiti, che si è trascinata per anni. Fino alla decisione, adottata dal commissario straordinario, Giuseppe Priolo, di imporre al comune capoluogo, e alle sue casse in rosso, il pre dissesto: un piano di rientro da attivarsi subito e che dovrebbe portare Avellino al risanamento dei conti entro cinque, sette anni.

La questione all’epoca, quella messa in evidenza da Preziosi, suscitò forti polemiche in città. E la successiva inchiesta giudiziaria.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie