Godot e Black House insieme per un grande inverno in musica

Due locali, un solo progetto, tanti appuntamenti. Si comincia il 14 novembre con il grande Tav Falco

1' di lettura

Insieme per fare ancora meglio e per arricchire di proposte musicali e culturali un panorama già ricco di sollecitazioni (grazie a loro). Lunedì prossimo, undici novembre, alle dodici, all’interno del Godot Art Bistrot – il ritrovo imperdibile per gli appassionati di musica in tutte le sue declinazioni -, in via Mazas ad Avellino, sarà presentato “Sheep. Music for flocks”, un progetto che è nato dalla collaborazione tra il Godot e il Black House Blues (altro luogo simbolo della musica live in Avellino).

Ad illustrarne i dettagli ci saranno Luca Caserta (Godot), Paolo Spagnuolo (BhB) e Davide Laucella (Bhb).

Tav Falco in concerto. Presto anche ad Avellino

I primi appuntamenti di “Sheep. Music for flocks”, sono già imperdibili. Aprite la vostra agenda, cartacea o digitale, e segnate le date. Il 14 novembre sul palco del Black House Music salirà Tav Falco, da Memphis in Tennessee, una leggenda del rock, che festeggia in tour i suoi 40 anni di carriera. Falco (all’anagrafe Gustavo Antonio Falco, di evidenti origini italiane), è un vero e poliedrico artista. Oltre alla musica – lo confesso, a casa ho un suo vecchio e amato lp – si è distinto anche come cineasta, attore e fotografo. Viene ad Avellino, difficile non andare a vedere la sua esibizione.

A dicembre altri due live in programma. Il dieci concerto dei Ronin, la band indie rock di Bruno Dorella. E il venti Caserta e soci annunciano un evento imperdibile, ma che sarà svelato solo nella conferenza stampa di lunedì prossimo.

Entra nel gruppo di WhatsApp e ricevi due volte al giorno - 13:30/20:30 - le notizie più importanti senza spam!
Iscriviti al bot di Messenger e ricevi due volte al giorno - 13:30/20:30 - le notizie più importanti senza spam!