Avellino, incendio fabbrica: i Medici per l’ambiente scrivono al Prefetto

1' di lettura

Dopo l’incendio che ha distrutto lo stabilimento Ics di Pianodardine, i Medici per l’Ambiente (Isde) scrivono al Prefetto e al sindaco di Avellino. E mettono a disposizione le loro competenze per un monitoraggio dell’ambiente dopo che la nube tossica, venerdì scorso, ha invaso Avellino dopo il rogo.

Scrive il dottor Franco Mazza, presidente del comitato ambientalista “Salviamo la Valle del Sabato”: “Ieri abbiamo scritto al Prefetto e al Sindaco di Avellino, dando la disponibilità come ISDE (Medici per l’Ambiente) di fornire un contributo di conoscenze ed esperienza col coinvolgimento di componenti del comitato scientifico di ISDE Italia. Inoltre abbiamo suggerito di far riferimento anche a ISPRA e Istituto Superiore di Sanità. L’obbiettivo è far riferimento alle migliori professionalità nazionali per un monitoraggio puntuale e capillare del territorio coinvolto dalla nube tossica, a tutela della salute e dell’ambiente“

Entra nei gruppi offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie