Avellino. Incendio Pianodardine. Operai della Ics davanti al tribunale

1' di lettura

Una delegazione di operai della Ics, la fabbrica distrutta dalle fiamme a Pianodardine, si è riunita questa mattina davanti al tribunale di Avellino. Una presenza pacifica, a sostegno delle ragioni degli avvocati dell’azienda, che hanno chiesto agli inquirenti della procura di Avellino il dissequestro degli stampi che sono rimasti all’interno dello stabilimento.

“Stampi – come ci conferma Giovanni Esposito, uno dei lavoratori – necessari per non far bloccare la produzione. Quegli stampi infatti sono di un committente che ha commissionato alla Ics un importante lavoro. Se non possiamo recuperarli si ferma l’intera produzione, con conseguenze altamente negative per l’azienda e quindi per gli operai”.

“I titolari della fabbrica – ha continuato Esposito – ci hanno assicurato che l’incendio non avrà ricadute negative sui livelli occupazionali”. La questione “posti di lavoro” è comunque affidata ai sindacati.

I dipendenti della Ics hanno confermato che all’interno dello stabilimento si producono le coperture interne delle batterie.

Davanti al tribunale di Avellino è arrivato anche il personale della digos, al comando del vice questore Francesco Cutolo. Ma è una prassi in questi casi. La delegazione di lavoratori Ics è assolutamente pacifica.

Secondo indiscrezioni gli avvocati avrebbero già ricevuto un primo no dalla procura rispetto al dissequestro degli stampi. Ma non si esclude che la posizione dei magistrati possa essere parzialmente cambiata. Anche – si suppone – sarà importante completare la perizia che dovrà stabilire le cause che hanno innescato le fiamme e le eventuali responsabilità.

Sugli effetti provocati dall’incendio, i dati diffusi ieri sono incoraggianti. I livelli di diossina continuano a calare (e sono rientrati nei limiti). Venerdì sarà fatto dall’Arpac il punto complessivo della situazione. Con i risultati anche delle analisi effettuate sulle acque del Sabato.

Entra nei gruppi offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie