Ex Irisbus, tanti annunci ma intanto 30 operai in cassa integrazione

1' di lettura

Tanto entusiasmo dal Governo per aver “salvato” l’ex Irisbus ma, purtroppo, anche tante parole. La fabbrica irpina non riesce a ripartire in alcun modo. L’ex irisbus si è trovata costretta a mettere in cassa integrazione altri 30 operai: 6 allestitori e 24 saldatori sono stati sospesi dal lavoro in mancanza di materiali da produrre.

Nell’azienda di Flumeri non può che respirarsi un forte malcontento tra gli operai. Continua quindi il periodo di incertezza per i lavoratori di Industria Italiana Autobus che aspettano con ansia la consegna degli autobus da produrre per la capitale ligure.

Entra nei gruppi offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie