Avellino, a Valle il mercato fantasma. Anche oggi zero ambulanti

La fiera bisettimanale sospesa. In attesa dei lavori di Campo Genova e della fine del braccio di ferro tra ambulanti e comune


1' di lettura

E niente, a Valle gli ambulanti non vogliono andarci. Anche questa mattina negli spazi destinati alla fiera bisettimanale non c’era nessuno. Deserto completo. Nè gli ambulanti a posto con il pagamento con i tributi e neppure gli altri. E’ un braccio di ferro, quello tra commercianti e amministrazione comunale, che a oggi ha ottenuto un unico risultato: il mercato non c’è più.

La fiera fantasma crea solo inutili disagi ai residenti di Valle. Costretti a parcheggiare altrove o rimuovere all’alba le auto, per lasciare liberi gli spazi. Liberi per nessuno.

Mercato. E a Campo Genova…

Nel frattempo i lavori a Campo Genova vanno avanti. Lì dovrebbe insediarsi, e in via definitiva, il nuovo mercato avellinese. Il sindaco ha assicurato che dovrebbero terminare entro il 28 gennaio. Ma qualche dubbio resta, anche perché sono necessarie le preventive autorizzazioni.

Una situazione che poteva essere gestita meglio. Bastava tardare di qualche settimana il trasferimento dei bus da piazza Kennedy allo spiazzale antistante lo stadio Partenio. Non sarebbe cambiato nulla. Approfittando del tempo necessario per allestire – con tutti i crismi – campo Genova e risolvere la grana dei tributi arretrati degli ambulanti nei confronti del comune. Ma ormai è andata. Il mercato per ora è sospeso. A pagarne le conseguenze non sono solo gli ambulanti, ma anche i tanti cittadini che un giro nella fiera settimanale, per fare acquisti a prezzi contenuti, lo facevano volentieri.

Entra nel gruppo di WhatsApp e ricevi due volte al giorno - 13:30/20:30 - le notizie più importanti senza spam!
Iscriviti al bot di Messenger e ricevi due volte al giorno - 13:30/20:30 - le notizie più importanti senza spam!