Avellino, muore a 34 anni al Moscati: disposta l’autopsia

Avellino, muore a 34 anni al Moscati: disposta l'autopsia


1' di lettura

Procede spedita l’indagine sulla morte del 34enne di Montoro, Antonio Donniacuo, deceduto all’ospedale San Giuseppe Moscati di Avellino. L’autopsia dovrebbe così slittare alla prossima settimana.

Morto a 34 anni ad Avellino: c’è l’inchiesta

Gli inquirenti hanno sequestrato la salma e le cartelle cliniche, relative alla degenza del 34enne. Proprio gli esami irripetibili dovranno chiarire le cause alla base del decesso e stabilire se ci siano state delle colpe mediche nel peggioramento clinico che ha preceduto la morte.

Il 34enne, in passato, aveva già affrontato una forma di leucemia. Giorni fa è stato portato al Moscato e ricoverato nel reparto di cardiologia. Le sue condizioni erano rimaste critiche, fino al peggioramento improvviso che ne ha determinato il decesso.

I familiari di Donniacuo chiedono chiarezza sull’accaduto. Così come la comunità della Valle dell’Irno che si è stretta intorno al dolore della famiglia. Messaggi di cordoglio che esprimono tutto tutto lo sconcerto per una tragedia che ha distrutto il paese.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Entra in WhatsApp e ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Bandi, Bonus e Lavoro

  2. News dall'Italia e dal mondo

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie