Avellino news: ultime notizie dall’Irpinia – 19 marzo 2021

Gli ultimi aggiornamenti di cronaca dalla provincia di Avellino.

2' di lettura

Avellino news – Ultime notizie dall’Irpinia di oggi 19 marzo 2021.

Sidigas, eseguito nuovo sequestro

Sono scattati nuovi sequestri ai beni Sidigas. I finanzieri del comando provinciale di Avellino hanno dato esecuzione al dispositivo formulato dal tribunale di Napoli: l’ammontare del nuovo sequestro è di 10 milioni e 700mila euro (la procura partenopea aveva richiesto qualcosa in più, circa 15 milioni), l’equivalente dei beni che sarebbero frutto del reato di evasione d’Iva (7,7 mln di euro), oltre all’applicazione di un nuovo sequestro già predisposto a suo tempo per debiti della Sidigas.com.

E’ decaduto il maxi sequestro da 97 milioni applicato a suo tempo dalla procura avellinese. E’ stato confermato, come custode giudiziario, Francesco Baldassarre.

Covid, nuova vittima al Moscati

Un 67enne è deceduto questo pomeriggio (19 marzo 2021), nella terapia intensiva del Covid Hospital dell’Azienda Moscati, un paziente di 67 anni di San Paolo Belsito (Na), ricoverato dal 6 marzo e trasferito in terapia intensiva il 15 marzo.

Martellate alla ex, confermata la condanna

La Corta d’Appello di Napoli ha confermato la sentenza di primo grado per il 57enne di Avellino, che era stato condannatoo a tredici anni di reclusione per tentato omicidio, maltrattamenti, lesioni e minacce a carico di una 37enne, sua ex convivente. La difesa dell’imputato, affidata all’avvocato Alberico Villani, ha chiesto una riduzione della pena. La signora è assistita dall’avvocato Costantino Sabatino. 

La donna, a settembre del 2018, era stata presa a martellate dal 57enne nel centralissimo corso Europa ad Avellino. Provvidenziale si era rivelato l’intervento dell’ex attaccante di Avellino e Benevento, Raffaele Biancolino.

Aste Ok, gli atti dell’ex consigliere Genovese al Riesame

Aste Ok, per l’ex consigliere comunale di Avellino, Damiano Genovese, gli atti tornano davanti ai giudici del Riesame. I suoi avvocati, Gerardo Santamaria e Claudio Mauriello, hanno chiesto la revoca della misura cautelare, alla quale è sottoposta, perché ritengono sia applicata per gli stessi fatti per i quali l’indagato era già stato ai domiciliari. In un’altra indagine legata alla detenzione abusiva di una pistola risultata rubata.

Stalking fra uomini, condannato commerciante

Stalking tra uomini, arriva la condanna. A cinque anni dal rinvio a giudizio e dopo un lungo dibattimento, il tribunale monocratico penale di Avellino ha condannato il presunto stalker, commerciante locale di Tufo (Avellino), obbligandolo a versare anche un risarcimento danni in denaro nei confronti della parte Civile costituita, quarantenne del posto assistito dall’avvocato Danilo Iacobacci. I fatti risalgono al 2013. L‘imputato è stato condannato per aver aver perseguitato il 40enne, che riteneva autore di un furto ai danni della sua attività.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie