Avellino, niente udienze penali dall’8 al 10 maggio: ecco perché

1' di lettura

Astensione nazionale delle udienze penali dall’8 al 10 maggio 2019 e il primo giorno potrebbero essere prese anche ulteriori iniziative di protesta. L’iniziativa è stata proclamata dall’Unione Nazionale delle Camere Penali italiane. L’8 maggio si terrà una conferenza stampa a Roma per illustrare le ragioni dell’iniziativa.

Nel mirino è finito quello che è stato ribattezzato “decreto sicurezza”, che ha portato all’aumento del numero delle persone costrette a vivere in condizione irregolare a causa delle limitazioni della procedura di protezione umanitaria. Le modalità per le procedure di sgombero si stanno rivelando strumento di acutizzazione di contraddizioni sociali. Le Camere Penali si “scagliano” anche contro la “spazzacorrotti”, che nella delibera che annuncia l’astensione viene ribattezzata ironicamente “fiore all’occhiello” di “questa nuova politica di marca giustizialista e populista, con il suo corollario di inutili inasprimenti di pena” che stanno già producendo eclatanti difformità applicative quanto alla fase esecutiva della pena. A far “traboccare il vaso” la nuove legge che esclude la praticabilità del rito abbreviato per “i reati puniti con la pena dell’ergastolo”

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie