Avellino, polpette avvelenate e minacce al padrone del cane



2' di lettura

I cani o si amano o si uccidono. Non sembra esserci via di mezzo ad Avellino e provincia. Dopo Lucky impiccato con un filo di nylon, un altro cane ucciso a colpi di fucile, spuntano in città anche le esche ficcate all’interno di bocconcini di mortadella. Nel centro di Avellino: zona Cappuccini, nell’aiuola all’incrocio di via Carlo Barbieri. La segnalazione/denuncia è stata pubblicata con un post su Facebook, da P.P. Ma non solo. Il giorno dopo la “scoperta”, ha trovato nello stesso posto anche un inequivocabile cartello con tanto di minaccia verso il proprietario di un cane. Un cartello, molto probabilmente scritto dalla stessa mano che ha confezionato i bocconcini letali. C’era scritto (testuale): “Avviso al grandissimo cornuto. Se ti becco a mettere la merda del tuo cane nel contenitore del condominio te la faccio mangiare”.

Ora, chiaro: chi ficca le deiezioni del suo animale laddove non dovrebbe, è un incivile. Ma la reazione va molto oltre l’inciviltà. Siamo dalle parti – come scrive la stessa P.P. – del “grandissimo infame”.

Mortadella killer

Come non immaginare che quei pezzi di mortadella killer avrebbero potuto ammazzare – tra atroci sofferenze – tutti i cani che li assaggiavano? O forse – ed è peggio – l’incazzoso affissore di cartelli, il prode difensore dell’immacolata purezza condominiale,ne era consapevole, e lo ha fatto lo stesso.

C’è un clima insopportabile sulla questione canina. In città, ma non solo. Colpa anche – bene dirlo – di quei proprietari di cani che non raccolgono gli escrementi. Provocando il risentimento di tanti cittadini. E soprattutto, di chi un cane ce l’ha, e si assume per intero tutto le incombenze che questo comporta. A partire dalla raccolta con apposite bustine, poi depositate nei sempre appositi contenitori.

Ma resta un dato. C’è chi è pronto a massacrare cani come nulla fosse. Qualche mese fa polpette avvelenate sono state disseminate a piazza Kennedy. In alcuni comuni dell’Alta Irpinia le polpette hanno mietuto decine di vittime a quattro zampe.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Entra nel nostro gruppo WhatsApp e ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus e agevolazioni. Per entrare clicca qui.

Come funziona il gruppo?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie

Ricevi le news più importanti della giornata.

Guide e altri contenuti esclusivi su Google , Facebook e Instagram.