Avellino – Prato: gemellaggio per una città più vivibile

1' di lettura

Un gemellaggio tra Avellino e Prato nel nome della “mobilità sostenibile”. Con la delibera 45 l’esecutivo guidato da Gianluca Festa ha pubblicato un avviso pubblico per presentare proposte e progetti “sullo sviluppo e la diffusione di interventi di innovazione sociale giovanile”.

Per essere più chiari: l’Anci (associazione nazionale comuni italiani), sceglierà i progetti presentati dai due enti. Il primo (Prato), deve risultare vincitore di precedenti bandi simili. Il secondo (Avellino), dovrà avere come unico requisito quello di appartenere a un’altra Regione.

L’operazione è collegata ai fondi europei. I contributi arrivano fino a 220mila euro.

Ma entriamo nel dettaglio. Anche per capire cos’è il Piano urbano della mobilità sostenibile. L’obiettivo è quello di migliorare la qualità della vita in città nel medio lungo termine. A partire appunto dalla mobilità. Con l’ambizione di mettere al centro cittadini e territorio.

I punti sono questi.

Mobilità sostenibile. Soddisfare le diverse esigenze di mobilità dei residenti, delle imprese e degli utenti, garantendo una migliore accessibilità alle destinazioni e ai punti chiave della città.

Garantire sicurezza, salute, accessibilità e informazione per tutti.

Ridurre l’inquinamento atmosferico e acustico, le emissioni di inquinanti nell’aria e i consumi energetici. E per Avellino è una questione di vitale importanza.

Aumentare l’efficienza del trasporto di persone e merci, ottimizzandone i costi e riducendo l’impatto ambientale.

Migliorare il paesaggio urbano a beneficio dei cittadini, dell’attrattività e dell’economia del territorio.

Per dare piena esecutività a questo “gemellaggio ecosostenibile” manca ora la firma tra il sindaco Gianluca Festa e quello di Prato Matteo Biffoni.

Entra nei gruppi offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie