Cultura⚡ Vai in versione lampo ⚡

Poesia. Alunna e prof dalla Solimena premiati dal grande Mogol

0
3' di lettura

E’ un’estate da incorniciare per la scuola secondaria di primo grado “F.Solimena” di Avellino. Nei giorni scorsi, all’interno dell’Auditorium di Rocca Imperiale Marina (Cosenza), si è celebrata la cerimonia di premiazione del 14esimo Concorso Internazionale di Poesia inedita “Dedicato a…poesie per ricordare”, indetto da Aletti editore in occasione della giornata mondiale della poesia (21 Marzo 2019) e supportato dalla presenza del famosissimo paroliere di molte canzoni italiane, Mogol.

L’evento si è svolto nel corso della 11esimo edizione del Festival internazionale di Poesia “Il Federiciano” che intende ricordare il periodo storico dello “Stupor mundi” di Federico II e attira gli appassionati di versi e cultura. Grande riconoscimento per l’alunna Carlotta Della Corte della Scuola secondaria di I grado “F. Solimena” che con la poesia “IO” entra a far parte dell’antologia dedicata alla manifestazione che sarà pubblicata nel prossimo mese di novembre.

La giovane poetessa ha declamato la sua poesia alla presenza del poeta ed editore Giuseppe Aletti. Ulteriore riconoscimento è stato conferito al docente dell’istituto prof. Francesco Mazzeo, autore della poesia “E ancora”, finalista del Festival “Il Federiciano”. Nonostante la pausa estiva, la Dirigente scolastica Amalia Carbone e le insegnanti Milena De Carolis e Rita Rosato hanno partecipato all’evento ed hanno rivolto a Carlotta e al professor F. Mazzeo le congratulazioni per il riconoscimento ottenuto.

“IO”

Io da sola nell’Universo/ mi riverso/ nel mare arido/ nel cielo terso./ Io da sola,/ mi riverso/ nel cielo terso/ e nel vuoto dell’Universo./

di Carlotta Della Corte

Nel suo breve componimento la giovane poetessa fa emergere tutta l’inquietudine del periodo adolescenziale, il desiderio di affermazione della propria personalità e la difficoltà di realizzare tale missione, attraverso un linguaggio semplice ma immediato, a tratti enigmatico. Il mondo esterno all’Io viene definito “Universo” e viene percepito come vuoto e difficile da gestire. Il lavoro di cesello sulla parola porta la giovane poetessa a scegliere un verbo particolare per indicare il suo intervento sull’Universo: RIVERSARE. Tale verbo lascia intendere la ricerca di un modo giusto per affrontare l’Universo e, nello stesso tempo, l’incosciente abbandono alle sue complicate dinamiche. Il suo “riversarsi” la porta in un mare, che potremmo paragonare alle cose terrene, percepito come “arido” e pieno di solitudine e nel cielo, che potremmo paragonare ai suoi sogni e alle speranze, percepito come “terso”. La solitudine non è intesa in senso negativo ma come condizione quasi ideale per ricavare forza da questo difficile percorso interiore. E’ chiaro che il timore di affrontare l’Universo si contrappone alla sua intima determinazione e voglia di affermazione. E’ meraviglioso come una ragazza così giovane riesca ad esprimere questi sentimenti attraverso dei versi delicati ma allo stesso tempo ricercati. Il suo “Io” nonostante la solitudine percepita, coscientemente cerca la sua affermazione.

E ancora Ascolta la vita Ogni sera. Che domani sia mattino. Nei pensierosi gesti Delle tue mani E ancora Benedici le pietre Che segnano i passi Lontano. Vicino. Uno sguardo ti salva E ancora Cattura la voce Nei fili d’erba e in silenzio attraversa il giorno Conserva le pieghe Che disegnano la tua pelle Accarezza i solchi dei tuoi anni custodiscine ogni granello E ancora guarda la notte Guardala sempre È lei che ti racconta. Francesco Mazzeo

E ancora

Ascolta la vita/ Ogni sera./ Che domani sia mattino./ Nei pensierosi gesti/ Delle tue mani/ E ancora/ Benedici le pietre/ Che segnano i passi/ Lontano. Vicino./ Uno sguardo ti salva/ E ancora/ Cattura la voce/ Nei fili d’erba/ e in silenzio/ attraversa il giorno/ Conserva le pieghe” Che disegnano/ la tua pelle/ Accarezza i solchi/ dei tuoi anni/ custodiscine ogni granello/ E ancora/ guarda la notte/ Guardala sempre/ È lei che ti racconta/.

di Francesco Mazzeo

Entra nel gruppo di WhatsApp e ricevi due volte al giorno - 13:30/20:30 - le notizie più importanti senza spam!
Entra nel gruppo di Facebook e ricevi news, video e immagini esclusive. Partecipa a TheWam!

Commenti

Comments are closed.

Potrebbe piacerti anche