Rissa dopo la partita per un equivoco: danneggiati spogliatoi del Partenio

1' di lettura

Una rissa violenta. Per un banale errore. Un equivoco che poteva costare caro. Soprattutto al mister del San Tommaso Calcio, che è stato ferito. Gli spogliatoi del Partenio, che ospitava la partita con l’Acr Messina, sono stati danneggiati. Un parapiglia innescato dai calciatori della squadra ospite. Il direttore generale del San Tommaso, Annino Cucciniello, ha spiegato: “Non hanno gradito il saluto dei nostri giocatori ai tifosi siciliani”.

Una forma di rispetto per la tifoseria ospite. Un gesto che, a Palermo, aveva raccolto l’apprezzamento della squadra di casa.

San Tommaso, rissa dopo la partita

E, invece, con il Messina l’epilogo è stato differente. Decisamente. Come detto sono stati danneggiati gli spogliatoi del San Tommaso. Ora andrà fatta la conta dei danni. Ma, soprattutto, è rimasto ferito l’allenatore irpino, Stefano Liquidato. Il mister si è allontanato con una busta di ghiaccio applicata sulla testa per una ferita riportata al capo.

Ora la polizia di Avellino sta indagando sulla vicenda. Nelle prossime ore potrebbero arrivare le denunce. L’episodio sarà verbalizzato dal direttore di gara. E analizzato dal giudice sportivo.

Entra nei gruppi offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie