VIDEO Avellino, Rubilli. Piano speciale contro malattie cognitive anche per indigenti

Il progetto della Cooperativa sostegno solidale col supporto della Onlus Goccia nel Mare

2' di lettura

Un progetto di volontariato destinato agli anziani per affrontare gli effetti di malattie cognitive. L’idea della Cooperativa sostegno solidale, di Atripalda, con il supporto dell’associazione, Goccia nel Mare, di San Michele di Serino, è stata sposata dalla casa di riposo Alfonso Rubilli di Avellino.

Le iniziative partiranno martedì e prevedono (anche) esercizi motori e di stimolazione cognitiva attraverso un supporto psicologico professionale.

Ecco il progetto di Cooperativa Sostegno Solidale

“Garantire un invecchiamento dignitoso”

La sociologa e responsabile della cooperativa, la dottoressa Claudia Matrangolo, spiega a TheWam.net: “L’anziano, spesso, vive una situazione di disagio: per la percezione dei propri limiti e perché è vittima di isolamento sociale e indifferenza. La cooperativa, attraverso le sue attività, mira a garantire un invecchiamento dignitoso e sereno attraverso due percorsi specifici, attività fisica e stimolazione cognitiva“.

Combattere malattie come diabete e osteoporosi

Francesco Filodemo, chinesiologo e posturologo, chiarisce: “L’obiettivo è quello di migliorare lo stile di vita della persona anziana. Vogliamo contribuire alla prevenzione dalle malattie croniche come osteoporosi, menopausa, problematiche cardiovascolari, diabete mellito. Esercizi che, a seconda delle circostanze, possono essere rivolti a gruppi più o meno ampi”.

Un progetto che si integra con la stimolazione cognitiva efficace per arginare il degrado cognitivo fisiologico.

Supporto psicologico di qualità

La psicologa Anna Giovanna Piroli spiega: “Offriamo anche una diagnosi di demenza e un approfondimento sulle aree più colpite del cervello e sulle attività intatte. Si lavorerà sul mantenimento di queste abilità, mirando a rallentare il declino cognitivo”.

L’iniziativa è stata sposata dalla dirigenza del Rubilli, affidata al presidente Aldo Nargi che dice: “La cooperativa ha proposto quest’attività di volontariato, mettendo in cognizione i nostri ospiti di superare i momenti di disagio psicofisico. Siamo entusiasti di questa opportunità, benedico perciò questa iniziativa”.

Una Goccia nel Mare, fondamentale

Il presidente dell’associazione Goccia nel Mare, Paolo Venezia, spiega perché hanno deciso di sostenere il progetto e le persone più indigenti: “L’iniziativa è molto interessante perché è rivolta alle persone che hanno il disagio economico. L’associazione ha deciso di sostenere direttamente chi non riesce a garantirsi terapia e visite mediche di cui hanno bisogno”

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie