Scandone – Ufficiale, ammessa in Serie B

2' di lettura

Ora è ufficiale. La Scandone è ancora viva e ripartirà dalla Serie B. Come annunciatovi stamattina, il consiglio federale ha emesso la sentenza sperata. La storia della Scandone, dunque, continuerà. Una storia molto vicina a finire solo una settimana fa, quando il sindaco Festa iscrisse in extremis il club in Serie B, pagando i 20.000 euro di prima rata. Nulla però era ancora certo fino ad oggi, fino alla decisione del consiglio federale. Il sindaco Gianluca Festa è riuscito nel suo primo obiettivo, quello di salvaguardare l’identità, il logo e la storia della Scandone, che continuerà la sua esistenza.

Nessuna wild card per altre società dunque, o acquisizione di titoli. La storia della Scandone è salva. Occorre ora salvaguardarla però. Il futuro è ancora nebuloso. Ieri durante il consiglio in Comune, il sindaco Festa aveva affermato che l’iscrizione alla Serie B era solo una prima battaglia da vincere. Quella più difficile e complessa è effettivamente affrontare il campionato, che avrebbe un costo di circa 500.000 euro.

E’ vero che dalla massa debitoria della Scandone, ci sarebbero dei crediti che equilibrerebbero il bilancio, ma al tempo stesso, emergerebbero delle discrepanze sulla vicenda con numerosi cestiti che non avrebbero percepito l’ultima mensilità -maggio- previsto nel proprio contratto. Stesso discorso per alcuni proprietari di appartamenti utilizzati dai giocatori della Scandone, che non avrebbero ricevuto parte dei fitti previsti dal contratto. Una situazione questa che sicuramente rischierà di esplodere nuovamente come già avvenuto in passato.

Il primo passo è stato fatto, ora bisogna capire cosa succederà. La tifoseria è ovviamente avversa a De Cesare e la sua società, che comunque resteranno a capo della Scandone. Si continuerà in un clima di contestazioni e freddezza, dopo quanto accaduto in queste settimane. Il sindaco si è anche mosso per l’azionariato popolare che consentirà agli stessi tifosi di essere protagonisti.

Il consiglio federale di questa mattina ha inoltre vagliato l’esclusione della Basket Amatori Pescara dal campionato di Serie A2. Al posto degli abruzzesi ripescata nel secondo campionato italiano, la Juve Caserta che dunque raggiunge Napoli nella seconda serie.

 

 

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie