Avellino, soffocata dal fratello: attesa da Bologna per documenti

Avellino, soffocata dal fratello: attesa da Bologna per documenti


1' di lettura

Slitta al tre maggio la consegna della perizia che deve determinare la capacità di intendere e di volere del 71enne, Luigi Bellizzi, che a settembre ha ucciso la sorella Giuseppina, soffocandola con un cuscino, e ferito il fratello minore con il coltello. Al perito nominato dal giudice, Fabrizio Ciccone, servono altri documenti che dovrebbero arrivare da Bologna, dove il 71enne lavorava.

Entro la fine di aprile sarà completata la relazione e proprio il 3 maggio si terrà l’udienza che concluderà l’incidente probatorio. Una perizia fondamentale per determinare la capacità del 71enne di sostenere il processo.

Un episodio di cronaca che – lo scorso settembre – aveva avuto molta eco in città. Il 71enne aveva ucciso la sorella e ferito il fratello minore. Ora i parenti della donna, rappresentati dall’avvocato Nello Pizza, hanno deciso di costituirsi parti civili.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Leggi qui l'ultima rassegna stampa inviata.

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie