Avellino, soffocata dal fratello: domani perizia decisiva

omicidio bellizzi avellino
1' di lettura

Sarà consegnata domani la perizia che deve determinare la capacità di intendere e di volere del 71enne, Luigi Bellizzi, che a settembre ha ucciso la sorella Giuseppina, soffocandola con un cuscino, e ferito il fratello minore con il coltello. Domani dovrebbe infatti concludersi l’incidente probatorio disposto dal giudice Fabrizio Ciccone.

Un perizia determinante in vista di un processo a carico del 71enne, che veniva spesso da Bologna a trovare la sorella, in quell’appartamento di via Liguorini, ad Avellino, dove le ha tolto la vita.

Proprio i familiari della donna hanno deciso di costituirsi parte civile e saranno affiancati dall’avvocato Nello Pizza. Durante le indagini i carabinieri, diretti dal luogotenente Bruno Ronca, avevano ascoltato il fratello minore del 71enne. L’uomo aveva raccontato di essere stato attirato dall’imputato nella camera da letto della sorella che giaceva sul letto senza vita. In quella stanza il 71enne lo aveva ferito con il coltello.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie