Avellino, sperona auto della ex e picchia l’altro: via al processo

Avellino, sperona auto della ex e picchia l'altro: via al processo


1' di lettura

Ha speronato l’auto dell’ex moglie che era a bordo con la figlia e il nuovo compagno. Poi ha rotto il finestrino della vettura, ha fatto scendere l’altro dall’auto e lo ha colpito più volte. Queste le accuse a carico di un 51enne di Avellino che, dopo l’episodio, aveva sporto una querela offrendo una versione diversa dell’accaduto in cui era lui la vittima dello speronamento, avvenuto in zona Pianordine ad Avellino nel 2017. Ma i carabinieri non ci hanno creduto.

Questa mattina si è aperto il processo a carico del 51enne accusato di violenza privata e lesioni aggravate. Durante le indagini sono stati ascoltati alcuni dipendenti di un deposito Air che hanno assistito alla scena. L’uomo colpito dai pugni questa mattina, con l’assistenza dell’avvocato Gerardo Di Martino del foro di Avellino, si è costituito parte civile. Nella prossima udienza, che si terrà di fronte al giudice Antonio Feleppa, saranno ascoltati i primi testimoni.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Entra in WhatsApp e ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Bandi, Bonus e Lavoro

  2. News dall'Italia e dal mondo

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie