Tribunale di Avellino, pronta la pedana per diversamente abili

1' di lettura

Una piccola battaglia di civiltà vinta che può sembrare enorme. Visto il luogo in cui è stata conquistata. Il tribunale di Avellino, spesso al centro delle polemiche per la sua inadeguatezza. Ricorderete le vicende legate alla questione sicurezza sismica. Ora al palazzo di giustizia sarà inaugurata una pedana per garantire l’accesso ai diversamente abili alla zona protocollo/front-office.

Non troppo lontana, quindi, dalla porta carraia del tribunale. Un progetto curato dall‘ingegnere Pastena, dopo un provvedimento firmato dal presidente del tribunale, Vincenzo Beatrice.

Tribunale Avellino, pedana per diversamente abili

Un intervento che, in un’intervista a Irpinia24.it, ha trovato il parere favorevole di Giovanni Esposito, Coordinatore provinciale del Movimento Italiano Disabili, che si auspica che interventi simili siano estesi ad altre strutture pubbliche della città.

Qualche settimana fa avevamo raccolto una testimonianza in aula. Un teste, per deporre durante un processo, era stato sollevato a braccia. Ci si augura, quindi, che la nuova pedana faccia da apripista per un progetto complessivo dedicato a migliorare l’accessibilità del tribunale di Avellino.

Entra nei gruppi offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie