Avellino, via ai 2 giorni di Al3parole: minori nei processi

3' di lettura

Il 26 e il 27 aprile si terrà – alle 9 e 30 circa – presso la Casina del Principe, ad Avellino in via Francesco Tedesco, l’evento ECM dal titolo “Questioni etiche, teoriche e metodologiche del lavoro peritale con minori in condizioni di vulnerabilità“. Nell’evento di oggi pomeriggio è previsto un intervento delle psicologhe cliniche, Simona Picariello e Gina Troisi, e di Ornella Marini, Dirigente psicologa ASL Napoli 1 e degli avvocati Odilia D’Amelio (penalista del foro di Avellino) ed Emilia Iuliano (Avvocato Civilista del foro di Avellino).

Un’iniziativa che si propone di approfondire e analizzare dettagliatamente, attraverso un approccio multidisciplinare, il tema del lavoro peritale con i minori in condizioni di vulnerabilità.

L’evento si rivolge a tutti i professionisti dell’ambito sociale, medico – sanitario e legale. Ma anche a studenti e tirocinanti dei CdL in Psicologia, Giurisprudenza e Medicina.

Ed è promosso dall’Associazione di Promozione Sociale Al3parole con il patrocinio morale dell’Ordine degli Psicologi della Regione Campania e sostenuta dalla Pro-Loco Avellino e dalla Associazione Avionica.

Una ventata di novità e innovazione per la città. Scopriamo perché. A parlarcene è proprio l’organizzatrice dell’iniziativa, la psicoterapeuta Carmen Ricci.

La locandina dell’Evento

“ Le giornate intendono favorire la condivisione di conoscenze teoriche ed esperienze pratiche tra professionisti. I quali, a vario titolo e da diversi ambiti disciplinari, si occupano di minori che sono coinvolti, direttamente o indirettamente, in processi legali in ambito civile o penale.

Saranno discussi aspetti procedurali ed etici che racchiudono la difesa dei diritti dei minori e della loro salute mentale. Soprattutto in situazioni di gravi problematicità dell’ambiente familiare e sociale”.

Questo è ciò che ha spiegato la dottoressa Ricci, la quale non perde occasione di presentarsi e raccontare dei suoi progetti.

“Sono una psicologa clinica. Specializzanda in psicoterapia psicoanalitica dell’infanzia, dell’adolescenza e della famiglia. Principalmente, svolgo la mia attività come libera professionista sul territorio di Avellino e Napoli.

E da poco più di un anno io e due mie colleghe, Simona Picariello e Gina Troisi, abbiamo deciso di fondare una Associazione di Promozione Sociale con l’idea di promuovere il benessere psicologico nel territorio irpino e campano. Tutto questo attraverso iniziative di formazione e informazione gratuite e servizi psicologici a prezzi contenuti”.

Associazione che ha uno scopo ben preciso. “La finalità dell’Associazione è avvicinare le persone alla cultura psicologica e all’importanza del prendersi cura di sé. Tentando così di superare stereotipi, fantasie e preoccupazioni che circolano e annichiliscono la bontà del lavoro psicologico.

E, purtroppo, allontanano le persone da quello che invece può rappresentare una risorsa e un arricchimento.

Anche per questo abbiamo scelto una frase che ci rappresenta nella nostra totalità : “la tua mente può esprimersi in al3parole

Infine, la psicoterapeuta conclude col dire che l’evento che si terrà questo fine settimana è una vera e propria opportunità. Da non perdere.

“L’evento sarà un’ occasione per tutti coloro che si occupano di minori in condizioni di vulnerabilità perché consentirà loro di ascoltare i contributi di esperti di rilevanza Nazionale.

Non a caso, l’A.P.S. Al3parole ha deciso di ospitare professionisti provenienti da diverse regioni d’Italia per poter affrontare un argomento tanto delicato. Che richiede una formazione specifica in maniera accurata, approfondita e per nulla improvvisata.

Sicuramente si tratta di un’idea ambiziosa. Ma è proprio la portata dell’evento a rappresentare una novità per la città. Vi aspettiamo”.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie