Azzolina a Salvini: “Non sai neppure scrivere Plexiglass”. Il Treccani però la smentisce

Battibecco social tra Salvini e Azzolina sul nuovo decreto scuola approvato dalla maggioranza di governo.

2' di lettura

Botta e risposta social tra il ministro dell’istruzione Lucia Azzolina e il leader della Lega Matteo Salvini. Il segretario leghista ha accusato l’esponente del governo Conte bis di scelte sbagliate per il mondo della scuola a partire dalla proposta del plexiglass tra i banchi. Azzolina risponde riprendendo Salvini: “Plexiglass si scrive con due s”, ma la verità è un’altra. E basta cercare su internet per accorgersene. C’entra anche il Treccani, ci arriveremo.

Azzolina e Salvini, scontro di Tweet

Querelle social tra Azzolina e Salvini

“Le follie del governo sul decreto Scuola: lo sfogo di una mamma, e come lei tante famiglie in tutta Italia che chiedono sorrisi e speranza per i loro figli, non il plexiglas. Non è questo il futuro da dare agli studenti. #AzzolinaBocciata”, queste sono le parole di Matteo Salvini su twitter, che ha allegato al suo post un video di una mamma che non condivide le scelte del governo.

Pochi minuti fa il ministro Azzolina ha risposto al post del leader del Carroccio dicendo: “Non hai letto il decreto (non è una novità), fai propaganda sulla sicurezza (non ci sarà nessuna gabbia di plexiglass). E non sai neanche come si scrive “plexiglass”. Essere bocciata da te è una promozione. Basta fake news, con la salute dei bambini non si scherza”. Il ministro dell’Istruzione non risparmia Salvini.

Si dice plexiglass o plexiglas?

Sul sito dell’Accademia della Crusca non c’è un chiarimento esaustivo, il vocabolario Treccani ci viene in aiuto. Il dizionario online, infatti, contempla la parola plexiglas, quella usata da Salvini per intenderci e non cita nemmeno la versione classica usata dal ministro Azzolina.

Bisogna dire che, cercando sul vasto mondo del web, la risposta arriva da più fronti che confermano l’esattezza del termine plexiglas, semplice variante del comunissimo sostantivo con due “s”. Nessun errore blu, quindi, per Salvini. Con buona pace della ministra Azzolina.

Ma cos’è questa storia del plaxiglas?

Rientra nei programmi per la scuola che verrà (a settembre). Una delle idee, anche se adesso proprio l’Azzolina è tornata sui suoi passi, è quella di investire sulla micro-edilizia e l’allestimento di strutture, anche in plexiglas, per garantire le distanze che evitino un contagio da Coronavirus.

Un programma che ingloba anche l’obbligo di mascherine per i bambini sopra i sei anni. Un piano, ad hoc, è stato pensato pure dalle università. Ne ha parlato il ministro Manfredi e ce ne siamo occupati in questo articolo.

Entra nei gruppi offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie