Badante convivente senza ferie: lei può rinunciarci?

Badante convivente senza ferie: vediamo insieme se il lavoratore può rinunciare alle ferie maturate e chiedere di sostituirle con un'indennità.

3' di lettura

Badante convivente senza ferie: il lavoratore può rinunciare a quelle maturate e chiedere di sostituirle con un’indennità? (entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook)

Il Contratto Collettivo di esprime in maniera molto chiara in merito, entrando nel dettaglio della richiesta di liquidazione ferie.

Per saperne di più sull’argomento in questione, continua a leggere l’articolo.

Ferie collaboratori domestici

Con l’avvicinarsi del periodo natalizio (così come in estate) in molti si chiedono come vadano gestite le ferie dei collaboratori domestici.

Il Contratto Collettivo Nazionale del Lavoro dice chiaramente che, ogni lavoratore domestico, matura un mese di ferie ogni anno, che il diritto alle stesse è irrinunciabile e che le ferie devono essere stabilite tramite accordo tra collaboratore e datore di lavoro.

Di norma è preferibile che il collaboratore cerchi di fruire delle proprie ferie durante quelle del datore di lavoro, ma se questo non è possibile è necessario raggiungere un compromesso. Se questo non si verifica, sarà il datore di lavoro ad avere l’ultima parola in merito.

Ma è possibile sancire un accordo di prestazione per badante convivente senza ferie? Nel prossimo paragrafo lo spieghiamo nel dettaglio.

Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube.

Badante convivente senza ferie: se non le vuole?

Può accadere che il tanto sperato accordo tra datore e lavoratore non venga raggiunto a causa di esigenze molto diverse. Per esempio se il collaboratore è straniero e ha bisogno di tornare nel proprio Paese d’origine la questione ferie può risultare spinosa.

Oppure è possibile che il lavoratore abbia necessità di assentarsi dal lavoro più a lungo rispetto al periodo di ferie maturato, dovendo così ricorrere a permessi non retribuiti o addirittura a periodi di aspettativa.

Vi sono alcuni casi, però, in cui ci si chiede se è possibile sostituire le ferie con un’indennità e raggiungere un accordo di prestazione per badante convivente senza ferie.

Sia il lavoratore che il datore, infatti, potrebbero trovarsi nella condizione di preferire una liquidazione delle ferie al godimento del periodo di riposo. Ma è davvero possibile?

La normativa ci dice espressamente di no.

badante convivente senza ferie
badante convivente senza ferie: può rinunciare?

Come abbiamo visto in apertura, il CCNL all’art.17 indica chiaramente che il diritto a godere delle ferie maturate è irrinunciabile e che non può in alcun modo essere sostituito con un’indennità.

La possibilità di liquidare le ferie si presenta soltanto al termine del contratto lavorativo per i periodi di riposo non goduti.

Se il collaboratore insiste nel chiedere di liquidare le ferie, il datore può imporre il periodo di riposo. Al contrario, se è il datore ad avanzare al lavoratore la proposta di sostituire le ferie con una somma di denaro, quest’ultimo potrà far valere il suo inalienabile diritto.

Speriamo di aver fatto un po’ di chiarezza, ma se hai ancora dubbi sulla possibilità di un accordo per badante convivente senza ferie non autosufficiente non esitare a scriverci su Instagram.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie