Cipriano e Festa si sono riempiti di debiti. Ecco tutte le promesse



3' di lettura

Il futuro sindaco di Avellino si ritroverà a pagare un debito notevole nei confronti dei cittadini. E non per la questione del pre dissesto, anzi. Sono debiti causati dalla mole di promesse che in questa campagna elettorale hanno elencato in decine di incontri pubblici. Rappresentati anche, nero su bianco, nel programma depositato in Comune il giorno della presentazione delle liste.

Per quanto ci riguarda, quei programmi e i resoconti dei comizi, rappresenteranno la pietra di paragone per giudicare il loro operato alla guida della città. Ne dovranno rispondere, non certo a noi, ma agli elettori. Il nostro compito – da cronisti non partigiani – sarà quello di ricordarlo a Festa o Cipriano. Quasi ogni giorno. Detto tra noi: sarebbe già una buona notizia se riuscissero a concretizzare il 50 per cento di quello che hanno promesso.

E’ chiaro che per alcune scelte strategiche sarà necessario un tempo adeguato. Altri progetti dipenderanno dai fondi europei, dalle intese con altri enti o comuni. E magari serviranno a tracciare una linea per le amministrazioni che verranno. Sul punto stiamo preparando un dossier che elenca tutto, ma proprio tutto quello che si sono proposti di realizzare per la città.

Oggi, più semplicemente, vi proponiamo le idee che Festa o Cipriano potrebbero realizzare in tempi rapidi, diciamo nei primi sei mesi. Se ce la faranno avranno aumentato il loro grado di credibilità e forse anche per i progetti più ambiziosi ci sarà un futuro. In caso contrario, tanto per citare Al Capone: “Solo chiacchiere e distintivo”…

Queste le promesse di Festa:

Riqualificazione delle strutture pubbliche comunali (Villa Amendola, Ex Eliseo, Casina del Principe e via dicendo…).

Apertura della casa di vetro in piazza Kennedy

Spazi e servizi per studenti universitari

Corsi di alta formazione

Incentivi per aprire nuovi esercizi commerciali e supporto ai commercianti che già operano con una spinta per l’innovazione tecnologica (supponiamo il commercio on line)

Apertura di mercati rionali tematici

Piste ciclabili

Bike Sharing

Centraline di ricarica elettrica per veicoli

Cura di tutti i parchi verdi della città con partenariato (annesse le strutture sportive)

Istituzione orti urbani

Valutazione del patrimonio arboreo della città

Rigenerazione di viale Italia (“deve essere come Sanremo”)

Eventi tutto l’anno e in tutta la città per promuovere il turismo

Puc, lotta alla speculazione edilizia e al consumo di suolo (quindi niente sorprese, come l’annunciato parcheggio multipiano da realizzare ex novo in un’area oggi verde)

Parchi dedicati agli “amici a quattro zampe”, con annessi veterinari, volontari e addestratori.

Le promesse di Gianluca Cipriano

Manutenzione del verde pubblico e decoro urbano

Task force per completare subito i cantieri ancora aperti

Riqualificazione rigenerazione di Borgo Ferrovia e Rione Valle (sei mesi sono pochi, ma si può iniziare subito: le vecchie amministrazioni hanno lasciato fondi e progetti)

Bonus casa per i giovani

Aree per i cani

Wi fi gratis in dieci piazze

Piste ciclabili

Bike Sharing

Avvio della soluzione per la questione autostazione

Soluzione per i buchi neri del Corso (su questo punto anche Festa ha promesso)

Riqualificazione delle strutture pubbliche (dall’Eliseo alla Dogana)

Puc e lotta senza quartiere alla speculazione edilizia

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Entra in WhatsApp e ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Bandi, Bonus e Lavoro

  2. News dall'Italia e dal mondo

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie