Bando donna Io ho un sogno Regione Campania: domanda e come funziona

Io ho un sogno: in Campania voucher per percorsi formativi riservati alle donne

Io ho un sogno: contributo per formazione. Requisiti, importo e domanda
Io ho un sogno: la Regione Campania riserva a oltre 2mila donne in età lavorativa un voucher da utilizzare per partecipare a percorsi formativi


2' di lettura

Io ho un sogno: la Regione Campania riserva a oltre 2mila donne in età lavorativa un voucher da utilizzare per partecipare a percorsi formativi. Quali requisiti bisogna rispettare per fare richiesta? Qual è l’importo che sarà erogato a chi risulterà vincitrice del bando? Ecco i dettagli.

In questa pagina, ogni giorno, tutti gli aggiornamenti su bonus, agevolazioni fiscali e guide utili per famiglie, liberi professionisti e imprese.

Indice:


Io ho un sogno: voucher formazione destinato per le donne

Dal 7 settembre 2020 è partita la fase di registrazione delle domande per partecipare alla seconda edizione di “Io ho un sogno”. L’iniziativa delle Regione Campania mette in palio un totale di 2.608 voucher da utilizzare per intraprendere dei percorsi formativi di crescita professionale e specializzazione in settori innovativi. Il bando è riservato alle donne in età lavorativa.

Bando donna: i requisiti per partecipare

Io ho un sogno: alla selezione possono partecipare tutte le donne che hanno compiuto 18 anni e che non hanno superato i 50 anni di età al momento della domanda. Tra gli altri requisiti la residenza o il domicilio sul territorio della Regione Campania: le donne non comunitarie dovranno essere in possesso di regolare permesso di soggiorno al momento della domanda. Infine, per partecipare al bando bisogna essere titolari di un reddito non superiore ai 50mila euro annui (Tutti i requisiti nel dettaglio a questo link).

Quali percorsi vengono finanziati?

“Io ho un sogno” si propone di finanziare: corsi di formazione finalizzati al rilascio di qualifica professionale o abilitazione (contributo massimo fino a 1.800 euro lordi); Master di I o II livello, corsi di specializzazione in Italia o in un altro paese Ue (contributo fino a un massimo di 3.500 euro). Da precisare che il percorso formativo per cui si intende chiedere il sostegno non può avere un costo inferiore ai 250 euro. Avranno particolare attenzione in sede di esame delle domande i percorsi nei settori innovativi della Blu/Green Economy o Stem (Scienze, Tecnologia, Ingegneria, Matematica).

Domanda e valutazione

La domanda per partecipare al bando “Io ho un sogno” deve essere inoltrata attraverso il portale Bonus Donna della Regione Campania (Qui lo speciale sugli altri bonus finanziati dalla Regione Campania e le graduatorie). La procedura di valutazione è “a sportello”, in sostanza, non viene redatta una graduatoria delle vincitrici, dunque, le risorse saranno assegnate ai progetti giudicati meritevoli in ordine cronologico di presentazione fino all’esaurimento delle risorse disponibili.

Bonus e guide utili

Clicca qui e leggi tutti i bonus e le guide utili
  1. Bonus Inps: tutti gli incentivi per famiglia e figli

  2. Assegno unico universale: quali bonus spariranno?

  3. Concorso da 5mila posti nelle pubbliche amministrazioni

  4. Settembre 2020: calendario pagamenti di tutti i bonus

  5. Bonus scuola e università: tutti gli incentivi

  6. Carta acquisti: via ai pagamenti. Ecco come funziona

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Leggi qui l'ultima rassegna stampa inviata.

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie