Il Barcellona sommerso dai debiti: calciatori con le valigie pronte

Il club blaugrana ha cercato di monetizzare in estate sgravandosi di ingaggi importanti. E adesso chiede il taglio del 30% di tutti i dipendenti. I calciatori sono già sul piede di guerra…

Il Barcellona sommerso dai debiti: calciatori con le valigie pronte
Il barcellona avrebbe intenzione di fare tagli importanti per ripianar ele finanze del club. I calciatori però sembrano proprio non essere d'accordo e minacciano di andarsene.
2' di lettura

Il Barcellona avrebbe avviato un progetto con lo scopo di attuare un taglio fino al 30% degli stipendi di tutti i dipendenti del club. A rivelarlo è stata «Radio Cadena Ser», spiegando che questo passo risulterebbe necessario per alleviare le pressioni finanziare che la società sta affrontando di recente, sia per i problemi già noti per le casse del club, sia perché un aumento di contagi di coronavirus rischierebbe di mettere in vera crisi il Barcellona.

Da qui al prossimo 5 novembre inizieranno le trattative da parte di esponenti del club blaugrana al fine di convincere i dipendenti (non si parla di un’esclusione dei calciatori) al taglio previsto, che andrebbe a intaccare quasi un terzo di ciascuno stipendio.

Calciatori pronti ad andare via

Nessuna conferma da parte del Barcellona, né tantomeno smentite. Tuttavia, “Cadena Ser” ha fornito altri dettagli, spiegando che alcuni “big” della squadra avrebbero espresso il loro disappunto in merito a questo piano e non sarà facile convincerli ad accettare la proposta di taglio.

Nessun nome è stato fatto ma la fonte radiofonica ha fatto sapere che alcuni dei calciatori hanno subito minacciato di voler rescindere i loro contratti qualora il «meno 30%» venisse applicato senza dare possibilità di scelta. Dunque è da verificare se questo taglio tocchi anche ai protagonisti in campo.

Tagli entro il 5 novembre

Altre fonti spagnole non confermano la notizia della radio iberica ma di tagli si è parlato già da diverso tempo. Il quotidiano “As”, invece, non parla di calciatori, ma spiega che le trattative saranno chiuse entro il 22 ottobre, mentre il 5 novembre sarebbe fissata la scadenza per l’eventuale riduzione unilaterale del 30%. In questo caso i dipendenti scontenti potranno ricorrere ai reclami con le autorità nazionali del lavoro.

In un anno -217 milioni di euro

Alcune cessioni importanti spiegano la difficile situazione finanziaria in cui si ritrova il club catalano, dovendo affrontare un debito più che raddoppiato negli ultimi due anni, dai 217 milioni di euro di giugno 2019 ai 488 milioni del giugno di quest’anno.

Inoltre, la squadra ha salutato la stagione 2019-2020 a mani vuote per la prima volta dal 2007 ed è uscita dalla Champions League con un’umiliante sconfitta per mano del Bayern Monaco, con un punteggio di 2-8, che ha determinato il cambio dello staff tecnico, quindi la rinuncia di alcuni giocatori importanti. Anche Messi era ormai con la valigia pronta…

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie