Bayern Monaco, che flop: eliminato da un club di B

Clamorosa sconfitta del Bayern Monaco, estromesso dalla Coppa di Germania dall’Holsten Kiel, formazione vice capolista nella seconda divisione tedesca, la Bundesliga 2. Un’impresa riuscita ai calci di rigore dopo aver trovato il pareggio (2-2) al 95’, nell’ultima azione della gara. I campioni d’Europa non perdevano da due anni in una competizione a eliminazione diretta.

2' di lettura

Bayern Monaco che flop. L’Holsten Kiel, squadra di seconda divisione tedesca, è riuscita nell’impresa di battere ed eliminare dalla Coppa di Germania uno dei club più vincenti del mondo. Una sconfitta contro ogni pronostico che ha generato nervosismo nel gruppo del Bayern Monaco, mentre grande è stata la gioia della squadra avversaria e dei tifosi dell’Holstein che si sono riversati nelle strade innevate della città di Kiel per festeggiare la vittoria della propria squadra tra cori e bandiere.

Bayern Monaco, clamorosa beffa al 95’

E non si pensi a un Bayern Monaco poi così rimaneggiato, con Goretzka e Lewandowski che parte in panchina. Dopo neanche un quarto d’ora, infatti, Gnabry su assist di Muller pare indirizzare la partita verso i campioni d’Europa. Il Kiel, pur non avendo una grande tradizione calcistica, si fa valere e trova il pareggio con Bartels che si toglie la soddisfazione di battere Neuer. A inizio ripresa, una meravigliosa punizione di Sané riporta avanti subito la corazzata bavarese. Partita apparentemente in discesa per il Bayern, che intanto gode anche dell’ingresso di Lewandowski e Douglas Costa, sfiorando più volte la terza rete. All’ultimo assalto, al 95’, il Kiel trova il gol che manda la gara ai supplementari.

Neuer subisce sei rigori

Aver trascinato i campioni del Bayern ai supplementari vale già come una vittoria per i padroni di casa che riescono a chiudere bene gli avversari – piuttosto innervositi nel non riuscire a trovare la via del gol – nella mezzora di gioco extra. Poi ci si mette anche neve che inizia a scendere in modo copioso e si va ai rigori: Neuer, uno specialista a livello mondiale, non riesce a pararne neanche uno ai semisconosciuti tiratori del Kiel, mentre al sesto tentativo il portiere dall’Holsten, Ioannis Gelios, respinge il tiro di Marc Roca. Tocca poi a Bartels sancire il passaggio del turno di Davide e l’eliminazione di Golia, beffando nuovamente Neuer.

Nervi tesi con il giornalista

Un duro colpo per i campioni d’Europa del Bayern Monaco che, anche nel post gara, hanno mostrato nervosismo. Su tutti Thomas Muller che si è ritrovato a discutere con un giornalista al momento delle interviste.

Come riportano la Bild e Metro, il calciatore del Bayern Monaco, evidentemente seccato per la prova e il risultato, ha avuto un botta e risposta dai toni accesi con l’intervistatore. “Mi chiedi cosa penso ora?”, ha esordito Muller, “Ma se stai ridendo come posso rispondere?”, ha proseguito il giocatore nei confronti del giornalista. Dal canto suo il cronista si è difeso: “Non sto ridendo. Capisco il tuo momento. Ma non sto ridendo”. E ancora Muller: “Certo che stai ridendo, lo stavi facendo”. Successivamente i toni si sono calmati e l’intervista è proseguita senza problemi.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie