Bisturi nascosto nella vagina: donna denunciata

1' di lettura

Un bisturi nascosto nella vagina. Probabilmente doveva darlo al suo compagno in cella. Ma la donna è stata scoperta e denunciata. Episodio singolare anche per il carcere di Ariano Irpino (Avellino), dove ormai, gli agenti della penitenziaria, alle stranezze, ci hanno fatto il callo.

Il metal-detector del penitenziario ha permesso di rilevare la presenza di un bisturi. Una donna – che era venuta a parlare con un detenuto – lo aveva nascosto nella vagina. Avvolto nel cellophane, con un preservativo che faceva da guaina all’arnese.

Dopo il sequestro è scattata la denuncia. Ora sarà la donna a dover chiarire perché l’articolo era stato nascosto.

Entra nei gruppi offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie