Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Economia e Finanza » Risparmio e Investimenti / Bollette del gas, aumenti record: prezzo triplicato

Bollette del gas, aumenti record: prezzo triplicato

Bollette del gas, aumenti record: prezzo triplicato entro l'autunno anche a causa della siccità, le conseguenze sui cittadini.

di The Wam

Agosto 2022

Bollette del gas, aumenti record: prezzo triplicato in pochi giorni, ma dovrebbe essere solo l’inizio di nuovi picchi. Ieri sulla piazza di Amsterdam (Ttf) ha raggiunto i 245 euro prima di chiudere a 225. (scopri le ultime notizie su bonus, Rem, Rdc e assegno unico. Leggi su Telegram tutte le news su Invalidità e Legge 104. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito).

Indice

Ricevi tutte le news sempre aggiornate su bonus e lavoro.

Ma non è tutto. Dalla Russia non arrivano buone notizie. Per l’autunno Gazprom ha annunciato rincari, rispetto ai già altissimi prezzi attuali, del 60%. Significa che in inverno il costo dell’energia (gas e luce) sarà difficilmente sostenibile. Nonostante le misure adottate dal governo Draghi.

Si tratta di un problema enorme, per i cittadini, le imprese e il governo che verrà.

Bollette del gas: autunno difficile

Ma del resto gli analisti mettono in guarda gli Stati da mesi: sarà un autunno difficile dal punto di vista energetico. L’estate è volata via senza che si riuscisse a raggiungere una soluzione (era complicato comunque). Sul fronte internazionale le tensioni restano le stesse, anzi, sono aumentate, come dimostra la crisi tra Cina e Stati Uniti. La prospettiva dei rincari del 100% formulata dall’Arera, sembra oggi addirittura ottimistica.

Entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook. Scopri le ultime offerte di lavoro sempre aggiornate nella tua zona.

Bollette del gas: stoccaggi e scenari

L’Ue e i singoli Stati hanno realizzato dei piani di razionamento anche in previsione degli scenari peggiori. Ma l’impressione è che non si sia pronti per affrontare una emergenza così grave. Gli stoccaggi di gas per l’inverno si mantengono intorno al 70%: l’obiettivo all’inizio dell’estate era quello di arrivare al 90% per poter affrontare con qualche sicurezza in più il prossimo inverno. Non è stato possibile andare oltre perché nel frattempo la Russia ha ridotto in modo drastico le esportazioni (contribuendo a far salire anche il prezzo della materia prima).

Bollette del gas: sale l’inflazione

I rincari del metano portano con sé anche una inevitabile conseguenza: l’incremento ulteriore dell’inflazione (che potrebbe attestarsi vicino al 10%) e a cascata anche un nuovo aumento dei tassi di interesse. L’aumento del costo del denaro ha a sua volta ripercussioni su tutta l’economia.

Con un potere d’acquisto di stipendi e pensioni che si riduce sempre di più.

Bollette del gas: fattori

Sugli aumenti pesa anche la siccità che ha prosciugato molto fiumi: non sono più navigabili e impediscono il transito delle navi che trasportano carbone. Ma non solo, concorrono anche questi fattori:

Bollette del gas ed energia elettrica

La nuova impennata del prezzo del gas causa anche l’incremento del costo dell’energia elettrica. Bloomberg ha evidenziato che il prezzo dell’energia in Germania ha sfiorato i 480 euro al megawattora: sei volte il prezzo del 2021 e il doppio rispetto a giugno.

Ma i rincari sono evidenti ovunque. La tensione sui costi riguarda il breve e il lungo periodo. Significa che è difficile attendersi una inversione di tendenza.

Bollette del gas: nucleare

Gli aumenti record del metano stanno mettendo in ginocchio anche il mercato elettrico. In questo caso la guerra in Ucraina non è la motivazione principale. Il crollo della produzione di elettricità nucleare in Francia sta mettendo in difficoltà diversi mercati elettrici europei. La stessa Francia è costretta a rivolgersi ai Paesi vicini per soddisfare la domanda interna. Ovvero chiede energia a quelle nazioni che fino a qualche mese fa si affidavano alla produzione in eccedenza transalpina per soddisfare le richieste del loro mercato.

Per l’Italia hanno effettuato una simulazione Snam e Terna. La domanda di gas resterà ferma a 60 miliardi di metri cubi l’anno fino al 2030 nonostante l’aumento della produzione di energia rinnovabile, di biometano e idrogeno verde, il Paese continuerà ad avere bisogno di ingenti quantitativi di metano per non fermare le aziende e continuare a riscaldare e illuminare le case.

Bollette del gas: soluzione italiana

Il governo Draghi ha immaginato di trasformare l’Italia in un hub del gas europeo. Consentirebbe di garantire un mercato liquido a prezzi migliori, riducendo anche le tariffe di trasporto. Ma per realizzare questo progetto (che eliminerebbe le emergenze e consentirebbe al Paese di ritagliarsi un ruolo importante nel continente) serve riconvertire almeno una delle condotte che arrivano da sud all’idrogeno.

Mentre bisognerà lasciare libera la linea adriatica per consentire l’approvvigionamento di gas alle industrie del Nord. La strada da percorre è quella del gas liquefatto, potenziando la rotta verso l’est del Mediterraneo dove ci sono enormi giacimenti (in Israele in particolare).

La soluzione più rapida – in emergenza bisogna scegliere soluzioni veloci – è l’attivazione delle navi rigassificatrici.

Tempi rapidi, ma non prima di 12 mesi. Bisogna comunque accelerare, soprattutto per dare concretezza ai progetti che il governo ed Eni hanno avviato in Africa occidentale. Abbiamo preso impegni precisi, se il prossimo esecutivo decide di non mantenerli si rischia di perdere una fetta importante a livello di credibilità internazionale e di dare campo libero alla Russia che proprio in Africa ha una ampia sfera di influenza. Senza dimenticare la crescita inarrestabile, in quelle zone, della presenza cinese.

Chi ha letto questo articolo si è interessato anche:

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp