Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Economia e Finanza » Imprese / Bollette di luce e gas, aumentano i distacchi per morosità

Bollette di luce e gas, aumentano i distacchi per morosità

Bollette di luce e gas, aumentano i distacchi per morosità: una crescita esponenziale in tutta Italia, ma soprattutto nelle regioni meridionali.

di The Wam

Marzo 2022

Bollette di luce e gas, aumentano i distacchi per morosità. Le conseguenze del caro energia sono nei numeri, e non solo per il costo delle bollette, ma dei distacchi. (scopri le ultime notizie su bonus, Rem, Rdc e assegno unico. Leggi su Telegram tutte le news su Invalidità e Legge 104. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito).

Ricevi tutte le news sempre aggiornate su bonus e lavoro.

Bollette di luce e gas, aumentano i distacchi per morosità: l’incremento

La crescita è costante, sono colpite soprattutto famiglie e piccole imprese. Questa è la progressione:

Entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook.

Bollette di luce e gas, aumentano i distacchi per morosità: ogni giorno è peggio

Queste famiglie e queste piccole imprese non sono riuscite a pagare le ultime bollette di luce e gas. I rincari hanno causato un incremento delle spese sempre meno gestibile.

Basta un altro dato per capire la gravità della situazione:

I numeri sono stati forniti da Arte, l’associazione che raggruppa i reseller e i trader dell’energia. Con un appello ad arginare una situazione che diventa ogni giorno più grave. Anche perché ai costi delle bollette bisogna aggiungere l’inflazione e l’aumento dei prezzi di tante altre materie prime, anche alimentari.

Guerra in Ucraina, senza gas russo consumi razionati

Bollette di luce e gas, aumentano i distacchi per morosità: ridurre i consumi

Le conseguenze sono già evidenti. Le imprese sono costrette a bloccare la produzione. Molte famiglie devono invece meticolosamente fare attenzione a ridurre i consumi. C’è chi ha rinunciato a usare la lavatrice o la lavastoviglie. Chi ha spento in anticipo i termosifoni, chi invece fa attenzione a ogni lampadina accesa.

Sono già migliaia le famiglie e le imprese che hanno chiesto di rateizzare il pagamento. Ma insieme a loro molti altri non riescono neppure a far fronte alle rate.

Bollette di luce e gas, aumentano i distacchi per morosità: rincari dal 2020

I rincari dell’energia sono diventati consistenti negli ultimi mesi. Ma il trend in salita è partito già nel 2020. Le difficoltà per molti sono iniziate allora. Ora la situazione è drammatica.

Guerra in Ucraina, perché pasta e pane costeranno di più

Bollette di luce e gas, aumentano i distacchi per morosità: 4 milioni di famiglie

Le famiglie in difficoltà – secondo la Cgia di Mestre (Rapporto Oipe 2020) – sono 4 milioni. Ovvero non riescono a garantirsi il riscaldamento, l’illuminazione, l’uso degli elettrodomestici.

Il quadro tipo della famiglia in difficoltà è questo:

Bollette di luce e gas, aumentano i distacchi per morosità: così nel Sud

Ovviamente le condizioni sono più difficili si registrano nel Sud del Paese. La media delle famiglia che hanno difficoltà a pagare le bollette di luce e gas è tra il 24 e il 36%. A essere ottimisti un quarto del totale.

Questi i numeri dei nuclei familiari in difficoltà nelle regioni meridionali:

Italia verso un’economia di guerra, ma cosa significa?

Bollette di luce e gas, aumentano i distacchi per morosità: resto d’Italia

Va decisamente meglio nelle restanti regioni, e in particolare in Lombardia, Veneto, Emilia Romagna, Toscana e Tentino Alto Adige dove le famiglie che non riescono a far fronte al pagamento delle bollette oscilla tra il 6 e il 10%.

Bollette di luce e gas, aumentano i distacchi per morosità: provvedimenti

Il governo non è rimasto immobile, eppure le difficoltà sono rimaste. Sono già stati messi a disposizione di famiglie e imprese, a cominciare dalla scorsa estate, 20 miliardi. È stato anche introdotto il bonus bollette, per le persone con un Isee fino a 8.625 euro (poi innalzato a 12.000). Oltre alla rateizzazione delle bollette e la diminuzione dell’Iva al 5%.

Sono arrivate al momento 41.000 richieste di rateizzazione. 25.000 sono famiglie, che hanno scelto di pagare a rate importi medi di circa 800 euro.

Ma in difficoltà non ci sono solo famiglie e imprese. Anche alcuni piccoli comuni sono stati costretti a risparmiare. Il primo provvedimento è stato quello di tagliare l’illuminazione stradale.

Ti può interessare:

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp