Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Bonus e Incentivi / Bollette di luce e gas: sconti fino a fine anno

Bollette di luce e gas: sconti fino a fine anno

Bollette di luce e gas: gli sconti fino a fine anno saranno prorogati insieme ad altre misure per famiglie e imprese.

di The Wam

Luglio 2022

Bollette di luce e gas: la crisi non ferma il decreto, si farà fino a fine anno per aiutare le famiglie e le imprese. (scopri le ultime notizie su bonus, Rem, Rdc e assegno unico. Leggi su Telegram tutte le news su Invalidità e Legge 104. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito).

Indice

Ricevi tutte le news sempre aggiornate su bonus e lavoro.

La misura è stata introdotta nel decreto Aiuti, sarà in vigore anche se mercoledì il presidente del Consiglio, Mario Draghi, dovesse confermare le sue dimissioni.

Bollette di luce e gas: decreti d’urgenza

L’accordo tra i ministri del Governo per il bonus bollette è già stato raggiunto: i provvedimenti che prevedono un sostegno ai cittadini, alle prese con una inflazione sempre più alta, saranno comunque approvate.

Scopri la pagina dedicata a tutti bonus attualmente attivi e disponibili.

Del resto anche un governo dimissionario ha il potere di presentare dei decreti d’urgenza al Parlamento. E i partiti non potranno certo dire no a una serie di misure che aiutano la popolazione a superare questo evidente momento difficile. Soprattutto a pochi mesi da una consultazione elettorale.

Entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook. Scopri le ultime offerte di lavoro sempre aggiornate nella tua zona.

Bollette di luce e gas: scade lo sconto sulla benzina

Ma bisogna fare in fretta. I vecchi provvedimenti sono tutti in scadenza, c’è la necessità di prorogarli entro qualche settimana.

È il caso dello sconto sui carburanti. La misura termina il prossimo due agosto. Se non venisse confermata, il prezzo di diesel, benzina e gpl schizzerebbe ancora più in alto, causando un’altra clamorosa impennata dell’inflazione e svuotando ancora di più le tasche dei consumatori.

È accadrebbe in un momento assai delicato: quando milioni di italiani si apprestano a fare qualche giorno di villeggiatura.

Ma quella del bonus benzina, che ha un costo che sfiora ormai i 12 miliardi, non è certo l’unico provvedimento di sostegno alle famiglie contenuto nel decreto Aiuti.

Bollette di luce e gas: caro bollette

C’è infatti anche la questione bollette: il taglio ai costi per le famiglie che non superano un determinato reddito e sono in oggettiva difficoltà. Senza la proroga di queste riduzioni, molti nuclei familiari avrebbero serie difficoltà a pagare i costi di luce e gas, con conseguenze sociali che sono facili da immaginare.

Bollette di luce e gas: misure per le aziende

E non solo per le famiglie, gli sconti in bolletta sono previsti anche per le aziende, sotto forma di credito di imposta e di sconto sulle accise della benzina.

Sono due misure differenti:

Per questo trimestre avranno uno sconto fiscale sul costo della bolletta:

Sarà anche risolta la questione del “de minimis”. Di cosa si tratta? Era stata fissata una soglia di 200mila euro di sostegni economici complessivi nell’arco di 3 anni. Questa norma – che purtroppo non si adatta alla situazione attuale – dovrà essere eliminata, anche perché ha praticamente bloccato l’uso del credito di imposta.

Bollette di luce e gas: oneri di sistema

Ma non sono le uniche misure. Dovrebbe essere prorogato fino al 31 dicembre l’azzeramento, sulle bollette di luce e gas, degli oneri di sistema.

Uno sconto mica da poco: gli oneri di sistema pesano per il 30% sul costo complessivo delle bollette.

Bollette di luce e gas: Bonus sociale

E non è tutto: si sta discutendo anche di elevare da 12mila a 20mila il tetto del reddito Isee che ha diritto al Bonus sociale.

Questa agevolazione consente a chi rientra in questi requisiti economici di pagare per l’energia gli stessi soldi che versava prima dell’inizio della crisi energetica.

Bollette di luce e gas: Bonus 200 euro

Al momento è uscito dai radar il nuovo bonus 200 euro da erogare a settembre. La discussione sul punto è molto delicata e sarebbe stato necessario un confronto nel governo e in Parlamento. Cosa che al momento non è possibile per la crisi dell’esecutivo innescata dalle frizioni tra il capo del governo e il Movimento 5 Stelle.

La questione del Bonus 200 euro in autunno è delicata per un motivo molto chiaro: costa sei miliardi di euro.

Una cifra molto elevata e che potrebbe prosciugare buona parte delle risorse a disposizione dell’esecutivo.

Bollette di luce e gas: campagna elettorale

In questo caso resta tutto sospeso: oltre infatti alla crisi di governo, che potrebbe anche rientrare, bisogna fare i conti con le fibrillazioni nei partiti, che sono ormai in campagna elettorale. Comunque vada si voterà in autunno o all’inizio della primavera, e tradizionalmente questi sono periodi difficili per avere una sana gestione del governo. A maggior ragione in questo caso, con un esecutivo composto da forze disparate e sempre contrapposte.

Ma la situazione economica – tra pandemia, guerra, inflazione e crisi energetica – è così complicata, che i partiti farebbero meglio a trovare un’intesa qualsiasi (voto subito o in primavera) per affrontarla e ridurre i disagi per milioni di famiglie.

Chi ha letto questo articolo si è interessato anche:

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp