Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Fisco e tasse / Bollo auto: esenzione, prescrizione, tabella sanzioni. Guida

Bollo auto: esenzione, prescrizione, tabella sanzioni. Guida

Bollo auto: per chi è prevista l'esenzione, quando scatta la prescrizione e a quanto ammontano le sanzioni. Una pratica tabella aiuta a fare chiarezza.

di Guglielmo Sano

Dicembre 2020

Quando scatta l’esenzione dal pagamento del bollo auto? E se non si paga l’imposta sulla proprietà dei veicoli, dopo quanto tempo si può contare sulla prescrizione?

A quanto ammontano le sanzioni per chi non versa il “balzello”? Tutto ciò che c’è da sapere, lo abbiamo inserito in questa guida. (Consulta la nostra pagina speciale sul Fisco e partecipa alla discussione sul nostro gruppo Facebook)

Indice:


(Leggi anche la nostra pagina speciale sui bonus). (Nel gruppo Telegram contenuti speciali su offerte di lavoro e bonus) (Nel gruppo whatsapp offerte di lavoro, incentivi e concorsi sempre aggiornati) (Qui la pagina riservata ai concorsi) (Qui il link al nostro canale youtube con le video-guide)

Esenzione bollo auto per chi?



Prescrizione bollo auto: quando scatta?

La prescrizione dei versamenti del bollo auto scatta dopo 3 anni: da precisare, però, che si comincia a contare dal primo gennaio dell’anno successivo a quello in cui la tassa andava versata. Per esempio, se non si paga il bollo per il 2020, la prescrizione scatta il primo gennaio 2024.

La prescrizione si interrompe, e quindi il conteggio dei 3 anni riparte da zero, ogni volte si riceve un atto di notifica da parte dell’organo accertatore (anche la cartella esattoriale relativa al bollo, per prassi, va in prescrizione dopo 3 anni).

Bollo auto: la guida
Bollo auto

Bollo auto: tabella sanzioni

Il ritardo nel versamento del bollo di per sé non porta un grosso aggravio all’importo da versare, tuttavia, più si accumula più le maggiorazioni diventano sostanzioso fino a toccare livelli non trascurabili. Una tabella per riepilogare come si calcolano le sanzioni:

RitardoSanzione
Entro 14 giorni dalla scadenza0,1% per ogni giorno di ritardo
Entro 30 giorni dalla scadenza1,50% + 0,2% di interessi per ogni giorno di ritardo
Entro 90 giorni dalla scadenza1,67% + 0,2%
Entro 1 anno dalla scadenza3,75% + 0,2%
Dopo 1 anno dalla scadenza30% dell’importo originario + 0,5% ogni 6 mesi

Potrebbero interessarti:

  1. Lotteria degli scontrini come registrarsi: guida illustrata

  2. Aumento pensioni minime ultime notizie: novità nel 2021?

  3. Reddito di emergenza: domanda accettata e pagamento. Quando?

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp