Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Bonus e Incentivi / Bonus 200 euro, come fare domanda: guida dell’Inps

Bonus 200 euro, come fare domanda: guida dell’Inps

Manca ancora il decreto, ma intanto l'Inps ha pubblicato la procedura per richiedere il bonus 200 euro. Ecco chi dovrà seguirla e chi invece lo riceverà in automatico.

di The Wam

Giugno 2022

In attesa del decreto attuativo che chiarirà finalmente modalità di domanda e pagamento per il bonus 200 euro, Inps anticipa il Ministero e pubblica la procedura per inoltrare la domanda per il nuovo incentivo previsto nel Decreto aiuti (scopri le ultime notizie su bonus, Rem, Rdc e assegno unico. Leggi su Telegram tutte le news su Invalidità e Legge 104. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito).

Non tutti, infatti, lo riceveranno in automatico. Parliamo per esempio dei lavoratori stagionali, dei co.co.co., dei lavoratori domestici e altre categorie che citeremo in questo articolo.

Se siete pensionati, dipendenti o percettori di disoccupazione, questo articolo non fa per voi. Infatti: nel primo caso riceverete il bonus 200 euro in automatico sulla pensione (in alcuni casi insieme alla quattordicesima); nel secondo dovrete consegnare un’autocertificazione al datore di lavoro per averlo in busta paga (a meno che non siate dipendenti pubblici); nel terzo vi verrà accreditato con l’indennità direttamente dall’Inps.

Bonus 200 euro, chi deve fare domanda

Il bonus 200 euro sarà corrisposto su domanda a queste categoria di lavoratori:

Entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook. Scopri le ultime offerte di lavoro sempre aggiornate nella tua zona.

Bonus 200 euro, come fare domanda: guida dell’Inps

Nella recentissima circolare del 24 giugno 2022 Inps spiega che la domanda per ricevere il bonus 200 euro va fatta in una sezione del suo sito ufficiale.

Per trovarla andate sul sito inps.it e scrivete nella barra di ricerca in alto «Punto d’accesso alle prestazioni non pensionistiche». Apparirà in automatico, in alto a sinistra, una sezione di colore rosa con scritto «Servizio». Cliccateci sopra.

Ora dovrete autenticarvi e per farlo utilizzerete l’identità digitale, ossia Spid, Cie o Cns.

All’interno della sezione, in basso a destra, apparirà il link dedicato alla richiesta del bonus 200 euro.

Bonus 200 euro, come fare domanda: non posso fare domanda

A quanto pare, nonostante l’annuncio dell’Inps, pare che la maggior parte dei cittadini non riesca a visualizzare la sezione dedicata al bonus 200 euro.

Nella lista delle domande possibili appaiono soltanto:

La motivazione potrebbe risiedere nel fatto che si attende ancora il decreto attuativo del ministero del lavoro e dell’economia.

Infatti, senza quel decreto, la domanda dell’Inps non avrebbe una base giuridica adeguata a essere definita valida. Il fatto che però già ci sia una procedura di domanda significa che la piattaforma è pronta.

Bonus 200 euro, come fare domanda: guida dell'Inps
Bonus 200 euro, come fare domanda: guida dell’Inps

Bonus 200 euro, come fare domanda: quando pagano?

Purtroppo, questi ritardi nella pubblicazione determineranno uno slittamento dei pagamenti.

La certificazione di un pagamento in ritardo è anche data dalla finestra teorica concessa per fare domanda del bonus 200 euro, ossia dal 20 giugno 2022 al 31 ottobre 2022.

Certo è che prima si farà domanda e prima si riceveranno i soldi. Probabilmente arriveranno ad agosto, dopo le denunce Uniemens dei datori di lavoro.

Potrebbero interessarti anche:

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp